lunedì 17 dicembre 2018
In foto: Sugli scarichi interviene anche la Federazione della Sinistra: dare attuazione al piano delle fogne comporterà oneri elevati, ma è indispensabile per il futuro della città.
di    
lettura: 2 minuti
ven 8 lug 2011 17:19 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Ben venga l’elaborazione di un piano di investimenti a breve, medio e lungo periodo, ma intanto si dia attuazione alla normativa regionale che prevede l’esposizione chiara dei divieti temporanei di balneazione.

La nota della Federazione della Sinistra:

La situazione fognaria del Comune di Rimini è nota da tempo e per questo è sempre stata tenuta sotto controllo, ma non ha trovato risposte adeguate e risolutive nelle scorse legislature. La qualità del mare è un argomento indispensabile per non giocarsi l’immagine di una località turistica balneare.
Non si tratta dunque di adottare unicamente gli approcci più idonei per affrontare l’emergenza nella stagione estiva, ma scelte forti all’interno
della programmazione degli interventi del governo cittadino per i prossimi anni.

Ricordiamo che la precedente legislatura ha visto alla fine l’approvazione di un piano delle fogne innovativo a cui occorre oggi dare concretamente gambe per camminare, predisponendo appositi stanziamenti di bilancio nel piano degli
investimenti, con la definizione delle giuste priorità e l’assunzione delle responsabilità politiche ed amministrative legate all’assoluta necessità di un’opera che comporterà oneri economici elevati, ma che è indispensabile per il
futuro della città.

Bene quindi la richiesta del Sindaco di elaborare un piano degli investimenti a breve, medio e lungo periodo per la soluzione del problema, anche perchè occorrerà concentrare su questo obiettivo energie e risorse, mantenendo la
determinazione ben oltre la stagione estiva.

Nel frattempo, è necessario che ci sia, da parte degli operatori preposti alla gestione e alla manutenzione del sistema fognario, la massima puntualità ed efficacia nella gestione della situazione. Vi è l’assoluta necessità di dare
piena e trasparente attuazione alla normativa regionale che prevede l’esposizione chiara, su entrambe i lati delle paratie dei canali di
sversamento in mare, dei divieti temporanei di balneazione e che al fine di tutelare la salute pubblica e la stessa attività turistica è necessario il continuo monitoraggio della situazione, fornendo informazioni continuative
sulla qualità delle acque.

Rossella Pedrelli Portavoce Comunale FDS
Antonio Brandi, Portavoce provinciale dei VERDI per la Costituente
ecologista
Savio Galvani Consigliere Comunale FDS

Altre notizie
di Simona Mulazzani
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna