lunedì 17 dicembre 2018
In foto: Dal 2 al 3 luglio in pista scenderanno i “ragazzini terribili” della Coppa Italia, le pilote iscritte al Trofeo Femminile FMI ma anche la terza tappa dell’attesa Mototemporada Romagnola, oltre ai trofei Dunlop Cup e Trofeo Italiano Amatori Pro K-Cup e ai monomarca Suzuki Gladius Cup, Kawasaki Ninja Trophy e Moriwaki 250 4T.
di    
lettura: 3 minuti
ven 1 lug 2011 11:36 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
3 min
Print Friendly, PDF & Email

COPPA ITALIA: FAVORITI OPPEDISANO E RINALDI – A correre con i favori del pronostico saranno il 20enne genovese Luca Oppedisano (Kawasaki, autore di due vittorie su tre) e il giovanissimo 16enne romagnolo Michael Ruben Rinaldi (Aprilia – Team Italia Gabrielli) –si legge in una nota-. Il “padrone di casa” ha già vinto a Misano in occasione del secondo round corso sotto il diluvio e domenica cercherà di replicare davanti ai suoi tifosi. Tra i piloti da tenere d’occhio, il 16enne napoletano Guido Lamberti (Kawasaki), i due siciliani Alessio Troia e Sergio Arena (entrambi portacolori Aprilia VR2 Racing) e l’altro romagnolo Massimiliano Spedale, su Aprilia. Da segnalare che dalla tappa di Misano i piloti iscritti saranno divisi in due classifiche separate, la 2 tempi e la 4 tempi.

ROMAGNA PROTAGONISTA CON LA MOTOTEMPORADA – In pista ci saranno anche gli iscritti alla 3° tappa della Mototemporada Romagnola organizzata dalla FMI (per questo round in collaborazione con il Motoclub Paolo Tordi Cesena). Nella 125, leadership del bellariese Massimiliano Spedale (45 punti, primo anche della Under 15) seguito del veneto Francesco Tramarin (36) e Federico Boscolo (26). Nella 600 Stock la classifica è guidata da Kevin Caloroso (36 punti, primo anche nella Under 21), seguito dal russo Vladimir Leonov e da Nicola Morrentino (20). Nella 1000 è in vetta Cosimo Diviccaro, davanti a Tommaso Totti e Lorenzo Pedoni.

RAGAZZE AL VIA NELLA 600 E NELLA 1000 – Nel Trofeo Femminile FMI “Beatrice Bossini”, la ravennate Alessia Falzoni (Yamaha) e la sarda Manuela La Licata (Yamaha) sono attese alla conferma dopo due vittorie ma attenzione alla voglia di rivalsa delle altre pretendenti al titolo, la pugliese Eliana Pezzilli e la polacca Monika Jaworska. Nella 1000, la laziale Letizia Marchetti (Suzuki) punta alla terza vittoria su tre tappe disputate.

SUZUKI GLADIUS CUP: SCACCO AL RE? – Il toscano Lorenzo Segoni ha vinto a braccia alzate i primi due round e partirà da favorito anche questo fine settimana ma un nutrito gruppo di avversari sembra avere tutte le carte in regola per contrastarlo sin dai primi giri. A capitanare il gruppetto ci saranno il piemontese Eric Marangon e i lombardi Mattia Dell’Aglio e Stefano Cordara, pronti a portarsi a casa la prima vittoria del 2011.

TROFEO ITALIANO AMATORI PRO K-CUP: FUGA CIMICA E VILLA – Quarto round per il trofeo monogomma Metzeler riservato ai piloti non-professionisti, che vede in testa nella 600 l’umbro Francesco Cimica (Yamaha) forte di due vittorie centrate davanti al laziale Giuseppe Cannizzaro (Yamaha). Il lombardo Fabio Villa (BMW), comanda invece la 1000 davanti al pugliese Francesco Piccoli (Suzuki) e al reggiano Fabrizio Leoni (Honda).

DUNLOP CUP: DEL CANUTO E CLEMENTINI PER LA CONFERMA – Terzo appuntamento per il trofeo targato Dunlop: nella 1000 Gp, il leader Federico Clementini (Yamaha) dovrà vedersela con Filippini e Patanè mentre Luca Del Canuto (Yamaha), in vetta alla 600 Gp, cercherà la fuga su Dell’Aglio e Ambrogioni. In pista anche le “Amatoriali”, che vedono al top Fabio Carpino (600 – Yamaha) e Fabrizio Ippoliti (1000 – Yamaha).

KAWASAKI NINJA TROPHY: EMILI PUNTA AL POKER – Il triestino Mitija Emili ha corso da protagonista le prime tre prove stagionali del trofeo riservato alle “verdone” giapponesi ZX-6R e a Misano cercherà di portare a casa la quarta vittoria che gli permetterebbe di lanciarsi verso la conquista del titolo. A contrastarlo, tra gli altri, i protagonisti dell’ultima tappa: Giacomo Mariotti, Lorenzo Renaudo, Paolo Toccacieli e l’esperto Marco Morreale.

MORIWAKI 250 4T: CHI FERMA LOCATELLI? – Nella terza tappa del Trofeo Moriwaki, favorito di turno sarà il giovanissimo lombardo Andrea Locatelli (Bierreti Racing): vincitore delle prime due prove, il leader dovrà vedersela con il romano Paolo Arioni (2V Motoracing) e con la jesina Martina Fratoni (AGO Racing Team), che proveranno a ribaltare il pronostico insieme agli outsider Alessio Giordani e Cristian Preziuso.

IL PROGRAMMA DEL WEEK-END – I due turni di prove ufficiali si svolgeranno sabato dalle 9 alle 19:20 (ingresso gratuito per il pubblico) mentre per la giornata di gare di domenica, con il via della prima sfida fissato alle 9:15, il biglietto costerà 15 euro (ridotto 10 per tesserati FMI, donne e under 18, omaggio per gli under 14).

Per info: Luca Simonelli – Federico Porrozzi press@civ.it

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna