mercoledì 19 dicembre 2018
In foto: Dopo le esternazioni di Paolo Carasso, Lucky in una nota puntualizza di non essere stato proprietario del Basket Rimini Crabs e di non aver ricevuto in “regalo” il settore giovanile biancorosso.
di    
lettura: 1 minuto
mar 5 lug 2011 18:53 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nella nota si legge: “In merito alle dichiarazioni apparse sugli organi di stampa in data 4 luglio, si intende, a rettifica di quanto riferito dal sig. Paolo Carasso, precisare quanto segue:

Il Dott. Luciano Capicchioni, pur avendo ricoperto per un breve periodo di tempo la carica di Presidente del Basket Rimini, non ne è mai stato proprietario, poichè, precedentemente al passaggio delle quote sociali agli attuali soci, le stesse erano di proprietà di persona giuridica.

Non corrisponde del pari a verità la apodittica affermazione, riportata nella medesima intervista dal sig. Carasso, in merito ad un presunto “regalo” al dott. Capicchioni del settore giovanile del Basket Rimini, atteso che la gestione del suddetto ramo dell’attività non fu oggetto di trasferimento all’atto della cessione delle quote del Basket Rimini.

Risulta pertanto logicamente prima ancora che giuridicamente, incoerente e contraddittorio qualificare, senza averne riscontro, come “regalo” l’attribuzione di un bene di cui il presunto disponente non ne è mai stato nella effettiva titolarità”.

(nella foto, Luciano Capicchioni)

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna