mercoledì 19 giugno 2019
menu
In foto: La T&A veleggia ad alta quota nell’Italian Baseball League 2011, ma ora al campionato mancano ancora tre tappe. In questi tre fine settimana i Titani sono chiamati a continuare come hanno fatto sin qui, vincendo più partite possibile e provando a mantenere il primo posto in classifica.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mer 13 lug 2011 14:39 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Con Doriano Bindi sentiamo che aria si respira -si legge in una nota ufficiale della T&A-
“Beh, direi che finora è andata bene, ma adesso non dobbiamo rilassarci. Abbiamo tre partite di vantaggio su Bologna e ne mancano nove alla fine: il numero magico è 5, ma in sostanza conterà vincerne il più possibile e poi magari alla fine potrebbe essere possibile anche fare qualche esperimento”.

La T&A viene dal trittico con Rimini che è finito 3-0. Cosa ti ha fatto più piacere?
“Un po’ tutto, abbiamo giocato bene e si è proseguito sulla linea di tendenza dell’annata, la storia di questo campionato. Abbiamo come nelle settimane scorse e i lanciatori si sono comportati bene, un ottimo weeekend”.

Ora c’è Parma…
“Stanno giocando senza lanciatore “straniero” ma vanno alla grande e rimangono un’ottima squadra, che batte e si gioca sempre le partite. Magari poteva essere messo in conto che dopo la scorsa stagione all’inizio si verificassero delle difficoltà, ma mi pare che poi abbiano risposto al meglio. Avversario sicuramente duro”.

Il trittico (26 vinte e 7 perse San Marino, 22-11 il Cariparma) comincia a Serravalle domani sera (ore 20) per poi spostarsi in Emilia venerdì e sabato (sempre alle 20). Nella T&A saranno assenti Bonilla e Duran, alle prese con i rispettivi infortuni.

(nella foto Doriano Bindi)

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna