sabato 15 dicembre 2018
In foto: L’Impresa Beltrami Spa di Paderno Pochielli, affidataria della ristrutturazione del terzo stralcio del lungomare di Riccione ha chiesto il recesso dal vincolo precontrattuale per difficoltà nel finanziamento dell’opera.
di    
lettura: 1 minuto
mar 21 giu 2011 17:19 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 4
Print Friendly, PDF & Email

L’Amministrazione comunale: una nuova procedura di gara entro la fine dell’estate.
L’Impresa Beltrami Spa di Paderno Ponchielli, affidataria della ristrutturazione del terzo stralcio del lungomare di Riccione, da viale Zandonai a piazzale Azzarita, ha chiesto il recesso dal vincolo precontrattuale (non essendo ancora stata sottoscritta la convenzione tra l’Impresa e il Comune) per difficoltà nel finanziamento dell’opera e per gli effetti della crisi economica in atto.
Gli effetti della recessione economica sul mercato immobiliare e i nuovi protocolli finanziari per gli investimenti privati hanno compromesso il finanziamento del project financing del Lungomare della Costituzione. Le condizioni dell’offerta presentata dall’Impresa Beltrami non sono state giudicate sostenibili dal mercato finanziario. Tale recesso assoggetterà l’Impresa ad una penale pari all’importo della polizza presentata in sede di gara per la garanzia prevista dalla normativa vigente (euro 150.000).
Il recesso dell’Impresa costringerà ora l’Amministrazione comunale ad avviare al più presto una nuova procedura di gara per individuare un nuovo soggetto promotore di un’opera importantissima per la riqualificazione dell’intero lungomare e della città di Riccione nel suo complesso. La nuova gara consentirà, peraltro la rivisitazione di talune previsioni contrattuali, quali, ad esempio, la durata della concessione, che possono aver inciso nelle difficoltà di finanziamento dell’opera.
La nuova procedura di gara si svilupperà durante il periodo estivo, con l’obiettivo di individuare un nuovo concessionario in autunno, per l’avvio dei primi lavori.
“Rimaniamo concentrati sul nostro obiettivo – è il commento del Sindaco Massimo Pironi – che è quello di completare la riqualificazione del nostro lungomare. Siamo sempre più convinti che la competizione turistica internazionale si fa attraverso al riqualificazione dell’ambiente urbano, con l’obiettivo di offrire ai turisti e ai nostri cittadini una sempre migliore qualità della vita.”

Altre notizie
di Andrea Polazzi
Blog/Commenti Nazionale

Antonio, martire per l'Europa

di Andrea Turchini
di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna