martedì 18 dicembre 2018
In foto: Nel tennis, Stefano Galvani e Domenico Vicini sono in finale nel doppio.
di    
lettura: 2 minuti
gio 2 giu 2011 21:21 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

TENNIS
Stefano Galvani, dopo aver goduto del bye guadagnato grazie alla sua buona posizione in classifica ATP (è testa di serie numero uno del tabellone dei Giochi) si libera facilmente del maltese Asciak liquidato con un doppio 6-2 – si legge in una nota del Cons -.
San Marino trova il successo e la finale anche nel torneo di doppio. Vicini e Galvani hanno batutto in tre set i padroni di casa Lokai-Kranz 3-6 6-1 10-6.
Domani le partite che valgono le medaglie.

CICLISMO
Nella prova a cronometro Bedetti è il migliore dei sammarinesi e chiude decimo. In una gara che decisamente non si addice alle caratteristiche degli atleti a disposizione del CT Maurizio Tura la prestazione complessiva dei biancazzurri è buona. Federico Gasperoni ha chiuso 14°, Luca Forcellini 23°, Guido Frisoni 24°. La medaglia d’oro è andata alla giovane promessa del Lussemburgo Bob Jungels, diciannove anni, già vincitore del Mondiale Juniores. Oggi la prova di Mountain Bike.

JUDO
Nulla da fare nella prova a squadre. Gharbi, Bonfini e Urbinati non trovano le vittorie sperate nella prova a squadre ed usciti sconfitti dal tatami da Monaco prima e da Cipro poi sono stati costretti ad accontentarsi del quinto posto. Nella sfida contro Cipro buona prestazione di Gharbi che ha trovato la vittoria consentendo così alla squadra del CT Luca Cainero di incassare almeno un punto.

TENNIS TAVOLO
Il doppio è stato avaro di risultati sia per gli uomini che per le donne. A Wang Daqi e Marco Vannucci non è bastato il successo per 3-0 contro Monaco. Le sconfitte subite contro Montenegro e Malta, entrambe per 1-3, hanno relegato il doppio sammarinese al 3° posto del girone, un piazzamento insufficiente per accedere alla semifinale. Nel femminile, la volenterosa coppia formata da Letizia Giardi e Chiara Boffa ha avuto vita ancor più dura. Contro Lussemburgo, Cipro, Malta e Monaco sono arrivate tre sconfitte nette per 3-0.

VOLLEY
Terzo giorno di competizioni nel torneo di Volley dei Piccoli Stati per la nazionale maschile sammarinese. Avversario di turno il Lussemburgo, una squadra dotata di una fisicità superiore rispetto alla nazionale sammarinese anche se non tecnicamente eccelsa. Finisce 1 a 3 (25/23 16/25 21/25 15/25) per la nazionale del Benelux. Primo set molto ben giocato dai titani che si impongono 25/23. Nel secondo, furibonda reazione dei Lussemburghesi, che partono avanti 5/0 e non lasciano spazio al giovane team del commissario tecnico Stefano Maestri per recuperare. Finisce 16/25. Nel terzo set, i sammarinesi non si disuniscono e rendono difficile la vita agli avversari. Il parziale si chiude 21/25 per i lussemburghesi. Il quarto è la fotocopia del secondo con la nazionale che commette anche qualche errore di troppo in ricezione e deve cedere nettamente il passo: 15/25.

Tabellino:, Andrea Lazzarini 13, Lorenzo Benvenuti 6, Matteo Lombardi 6,
Giuliano Vanucci 10, Matteo Zonzini 11, Fausto Piscaglia 3, Alessandro
Gennari 3, Marco Rondelli, Luca Pucci 1, Daniele Vicini (L). N. E.: Andrea
Costa, , Luca Venturini.

Le prossime partite: Cipro-San Marino (3 giugno ore 14); San Marino-Andorra (4 giugno ore 14).

NUOTO
La nuotatrice sammarinese Clelia Tini ha conquistato un preziosissimo bronzo nei 50 metri stile libero chiudendo la finale con il suo record personale su quella distanza (record sammarinese assoluto). Il bronzo di Clelia Tini, giovane promessa della piscina fa eco ai podi di Simona Muccioli ed Emanuele Nicolini dei giorni scorsi.

(nella foto, Clelia Tini sul podio)

Notizie correlate
di Simona Mulazzani
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna