venerdì 26 aprile 2019
In foto: Hanno cercato di acquistare dei Rolex da una gioielleria riccionese con bonifici falsi, ma il loro modo di agire ha insospettito il titolare che a sua volta si è rivolto ai Carabinieri.
di    
lettura: 1 minuto
dom 12 giu 2011 17:08 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

I militari hanno arrestato quattro persone per truffa aggravata in concorso: tre italiani e un rumeno, tutte residenti in Provincia di Varese, tra i 36 e i 48 anni. Il titolare della gioielleria Nautilus in viale Dante ha ricevuto per telefono da un uomo la richiesta di acquisto di due Rolex da 50.000 €. Successivamente, ha ricevuto per mail la copia di un bonifico bancario risultato però falso. I Carabinieri hanno organizzato un servizio di appostamento e, quando i quattro uomini sono entrati nell’esercizio per concludere la compravendita, sono stati fermati.

Notizie correlate
Le immagini da Riccione

Dopo le cure Sandra torna in mare

di Redazione   
VIDEO
di Redazione   
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna