venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Per l'under 12 due vittorie su tre test disputati.
di    
lettura: 2 minuti
mar 19 apr 2011 19:06 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Bellissima giornata di rugby quella di domenica 17 aprile sul campo di Rivabella di Rimini.
Il campionato è terminato, ma non per i piccoli pirati allenati dai coach Stargiotti e Rocco (quest’ultimo domenica in veste di direttore del concentramento quale responsabile Provinciale delle Federazione Italiana Rugby presso il Coni sede Rimini), che domenica sono stati impegnati nel “concentramento” a cui hanno partecipato le rappresentative under 12-10-8 e 6 di Ravenna, Forlì, Cesena e Rimini – si legge in una nota del Rimini Rugby -.

“Non posso che esprimere grande soddisfazione per la riuscita della giornata e per il progressivo miglioramento del livello tecnico maturato dai piccoli giocatori – commenta Rocco –. Non sono solito parlare dei risultati in termini di vittorie o punteggi nell’ambito del mini rugby, ma non posso non sottolineare la buona prestazione dei ragazzi dell’under 12 che hanno portato a casa 2 vittorie su 3 test disputati. In questi test chiamati concentramenti, vediamo la crescita e l’impegno profuso dai giocatori e dai tecnici. Il bacino dei giocatori è in continua crescita e queste partite servono a confrontarsi e prepararsi alle future partite di campionato che potranno essere disputate dal quattordicesimo anno di età”.

Sul campo di Rivabella, inoltre, domenica scorsa hanno esordito anche le “Piratine”, le giovanissime delle categorie under 6 e 8.
Domenica scorsa il vero vincitore è stato il Rugby e tutto il gruppo che appassionatamente lo segue lo sostiene e apprezza i sacrifici di quanti si impegnano per la sua crescita. All’immancabile terzo tempo ricco di hot dog e torte sfornate dalle mamme, tutti i genitori delle squadre intervenute mentre i ragazzi si rifocillavano, hanno avuto modo come sempre anche se di società diverse, di discutere, complimentarsi e dare pareri su come continuare a vivere e giocare tutti insieme questo singolare Sport della palla chiamata dai più piccoli Folletto, a causa dei suoi strani magici ovali rimbalzi.
Prossimo e ultima fatica per i Piratini sarà a Ferrara, questa volta saranno presenti anche Bezzi ed Ezzi, gli altri due coach dei giovanissimi della palla ovale assenti domenica scorsa per seguire i 22 compagni della prima squadra a Napoli per una partita amichevole con il Rugby Partenope, che ha visto i Pirati imporsi di misura 24 a 21.

Altre notizie
Il presidente se ne va

Simone Pillisio lascia i Pirati

di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
La casa di cura riminese

Villa Maria, numeri e investimenti

di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna