martedì 17 settembre 2019
menu
In foto: Le zone turistiche saranno escluse dal piano regionale di trasferimento di profughi libici. Lo ribadisce il parlamentare della Lega Gianluca Pini.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mer 13 apr 2011 19:43 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Prendo atto con soddisfazione che le zone turistiche della Romagna sembrano siano state definitivamente escluse dal piano regionale di trasferimento di profughi libici – afferma Pini in una nota – Adesso lavoriamo affinché i rimpatri siano più rapidi rispetto ai piani di trasferimento nelle regioni, così da evitare disagi anche alle altre realtà.
Pini, dopo un incontro con il Governatore Errani, commenta “ho apprezzato la sua posizione sulla salvaguardia delle zone turistiche. La cosa comunque era già prevista dal Governo nel primo piano nazionale che, ognuno può verificarlo dalle notizie di stampa delle settimane scorse, prevedeva per l’Emilia Romagna solo la zona di Modena e di Monghidoro. Le scelte autonome della Regione hanno poi esteso a tutte le provincie la distribuzione: non mi trovo d’accordo sulla frammentazione dei siti, anche per un’impiego più oneroso delle forse dell’ordine, ma ne prendo atto”

Notizie correlate
di Andrea Turchini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna