giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Domani farà tappa a Rimini e Morciano la sedicesima carovana internazionale Antimafie per sensibilizzare la cittadinanza sulla lotta alle mafie. La giornata, promossa dal Coordinamento Libera, Arci e Avviso Pubblico, è densa di appuntamenti, oltre che di significato.
di    
lettura: 1 minuto
lun 18 apr 2011 17:09 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La Carovana antimafie è nata in Sicilia nel 1994, ad un anno e mezzo dalle stragi di Capaci e via D’Amelio, per tenere alta l’attenzione sul fenomeno mafioso. Quest’anno, il viaggio dei due camper della Carovana è iniziato il primo marzo: in 96giorni, 123 tappe e 17.440 chilometri da percorrere, attraverseranno anche Corsica, Francia, Svizzera e i Balcani, per concludere il 4 giugno a Corleone, luogo simbolo della lotta alla mafia, con un grande concerto di musica popolare. Domani la carovana si fermerà a Rimini e Morciano.
Dalle 9,30 in contemporanea all’Istituto Geometri Belluzzi e alcune classi dell’ I.T.I.S. Di Rimini e all’istituto De Gasperi – Gobetti di Morciano, sarà proiettato il film “I 100 passi ” di Marco Tullio Giordana, al termine, in collegamento via skype con Cinisi, in provincia di Palermo, ci sarà Salvo Vitale, uno dei due fondatori di radio Aut, l’altro era Peppino Impastato, ucciso dalla mafia nel 1978. Alle 17 in piazza Cavour aperitivo della legalità con i prodotti delle terre confiscate alla mafia. In serata, in Sala degli Archi, incontro pubblico su ‘Istituzioni e cittadinanza con l’avvocato Libero Mancuso, il giudice Daniele Paci, e una testimone di giustizia, moderati da Padre Claudio Ciccillo del Coordinamento Libera Rimini.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna