venerdì 18 gennaio 2019
In foto: La capolista Santarcangelo sarà di scena sul campo del Fossombrone, penultimo della classe. Il Rimini farà visita ad una Civitanovese che spera ancora in un posto nei play off. Il Real Rimini al "Neri" contro il fanalino di coda Bojano.
di    
lettura: 2 minuti
sab 9 apr 2011 11:04 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Calcio. Il gol di Aquino al 97′ ha tenuto in vita il campionato, con il duello a distanza tra Santarcangelo e Rimini, distanziate in classifica da tre punti, che continua. La quartultima giornata vedrà la capolista gialloblù far visita al Fossombrone, penultimo della classe e già spacciato, ma che domenica scorsa ha fatto sudare le proverbiali sette camice ai biancorossi. I marchigiani, che hanno perso le ultime cinque gare, non sembrano comunque poter mettere i bastoni tra le ruote alla lanciatissima squadra clementina, che ha infilato 22 risultati utili consecutivi.
Angelini ritrova Locatelli, che ha scontato la squalifica. Bazzi dovrà invece scontare il secondo turno di stop. Così come, nelle fila marchigiane, sarà assente Bianchi.

Più ostico l’impegno del Rimini, che andrà a far visita ad una Civitanovese che ancora spera in un posto nei play off. D’Angelo, che dovrà osservare i suoi dalla tribuna (era squalificato anche all’andata) avrà nuovamente a disposizione Mastronicola, che ha scontato il turno di stop, e Valeriani e Aquino, che hanno risolto i problemi muscolari. Unico indisponibile Marco Brighi. I marchigiani saranno privi di Noschese, fermato dal giudice sportivo.
La partita Civitanovese-Rimini sarà trasmessa in diretta su radio Icaro (dalle 15) e proposta su Icaro Sport (canale 211) domani alle 20,30 e alle 22,30.

Il Real Rimini, che ormai è di fatto fuori dai giochi play off, ha l’occasione di interrompere a tre la striscia nera. Al “Romeo Neri” arriva infatti il fanalino di coda Bojano, che non ha mai vinto in questo campionato e che presenta una striscia aperta di dieci K.O. di fila. Casolla e Giuseppe Serao tornano dopo la squalifica. Ma Neri deve fare i conti con parecchie defezioni. Oltre a Pica, che deve scontare il secondo turno di stop, saranno assenti per acciacchi vari Di Giulio, Audino, Succi, Rocco, Piccolo e Mandorlini. Mentre Lunati e Rinaldi non sono più giocatori del Real. Non sono al meglio Bettini e Renzi. Nel Bojano assente Pagano, squalificato.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna