Indietro
menu
Lavoro Rimini

Morti in mare. Lega Pesca: 'a origine degli incidenti spesso imbarcazioni vecchi

In foto: La Lega Pesca ha espresso solidarietà ai familiari di Renato Pecci, il pescatore di 46 anni di Rimini, deceduto in un incidente in mare e a tutti i soci e i colleghi della Cooperativa Lavoratori del Mare di Rimini, di cui era socio.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 26 nov 2010 15:36 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il presidente Ettore Ianì e il responsabile Lega Pesca Emilia-Romagna, Sergio Caselli ricordano
l’elevatissimo tributo di vite umane pagato dal settore ittico, con i suoi 30.000 pescatori imbarcati.

Gli infortuni nel settore sono in calo, sottolinea ancora Lega Pesca, ma nonostante questo il settore ittico rimane il comparto in cui si verifica il maggior numero di incidenti sul lavoro. Nell’Unione europea, ogni anno un pescatore su sette è vittima di un incidente sul lavoro. Gli infortuni sul lavoro a bordo dei
pescherecci superano quello degli incidenti navali e provocano in molti casi mutilazioni e persino la morte: ciò è dovuto alla complessità e la pericolosità degli attrezzi di pesca così come al fatto di svolgere l’attività di pesca su imbarcazioni spesso vecchie, ed in condizioni difficili, se non estreme.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
VIDEO