Indietro
menu
Rimini Sanità

All'asta opere di pittori riminesi per sostenere AIL e Ematologia Infermi

In foto: Un'asta natalizia per RiminiAil, l'Associazione Italiana per la lotta contro le leucemie, linfomi e mieloma. Domenica 5 dicembre, al Museo della Città, i quadri di 27 pittori riminesi, saranno venduti per sostenere il nuovo reparto di Ematologia.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 28 nov 2010 13:29 ~ ultimo agg. 27 nov 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si tratta dei dipinti realizzati nell’Estemporanea estiva di Pittura sulla spiaggia di Marinagrande di Viserba.
I quadri sono di Irene Balducci, Enzo Berardi, Marco Berlini, Lydia Brolli, Gianni Caselli, Per Paolo Domeniconi, Luciano Filippi, Attilio Golfieri, Claudio Gori (Bonusso), Enzo Maneglia, Aurora Pandolfini, Fabrizio Pavolucci, Liliana Quadrelli, Ilse Sanftl, Secondo Vannini gli artisti presenti.
L’asta comincerà alle 16, con base di 25o euro per ogni quadro.
Da lunedì a giovedì i quadri sarannno visibili alla Galleria Scarpellini, in Vicolo Pescheria, 6.
Il ricavato sarà destinato alla ristrutturazione del reparto di Ematologia all’Ospedale Infermi, che verrà dotato di camere sterili per sviluppare tecniche innovative di cura delle malattie ematologiche. La dr.ssa Patrizia Tosi, il direttore della nuova Unità Operativa di Ematologia già al Sant’Orsola Malpighi di Bologna – ricorda l’AIL – è particolarmente esperta di terapie con cellule staminali nelle neoplasie ematologiche e mieloma multiplo che garantiscono eccellenti risultati, insperati fino a pochi anni fa.

L’iniziativa è sostenuta da Volontarimini il Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Rimini.

Info 0541705058 (segreteria RiminiAil) opp. 0541 23777, scarpellini@libero.it

La pagina dell’evento su Facebook.