16 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

‘Stanze sicure’. Arrestati albanese e cinese clandestini inottemperanti

CronacaRimini

6 agosto 2010, 15:36

in foto: Carabinieri e la polizia di frontiera dell'aeroporto di Rimini, hanno arrestato un albanese di 23 anni, accompagnato all'aeroporto di Bologna nell'ottobre scorso, è tornato con un documento falso. Un cinese di 26 anni era inottemperante all'ordine di espulsione emesso nel 2004.

I carabinieri e la polizia municipale, in collaborazione con la polizia di frontiera dell’aeroporto di Rimini, nell’ambito del servizio ‘stanze sicure’ hanno arrestato Armand Zhupani un albanese di 23 anni, in Italia senza fissa dimora. Dal controllo è emerso che aveva fatto rientro in italia nonostante fosse stato accompagnato all’aeroporto di Bologna il 21 ottobre scorso. L’uomo aveva un documento d’identità falso. È stato condannato a 10 mesi di reclusione. Arrestato anche un cinese di 26 anni controllato in via caduti di Nassyria inottemperante all’ordine di espulsione emesso nel 2004

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454