15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Oltre 16mila presenze per l’800 Festival. Nel 2011 durerà nove giorni

EventiSaludecio

11 agosto 2010, 14:27

in foto: Con oltre 16mila presenze in sei giorni, si è chiusa ieri a Saludecio la 28esima edizione dell'800 Festival.

Dopo la Parigi del 19esimo secolo, il prossimo anno il filo conduttore della manifestazione saranno i 150 anni dall’unità d’Italia. Nel 2011 il Festival durerà ben 9 giorni.

La nota stampa conclusiva della manifestazione

Dopo il successo della passata edizione, anche la XXVIII chiude con un bilancio più che positivo, e non soltanto per i numeri, seppur importanti con un forte incremento di pubblico che ha superato le sedicimila presenze nelle sei serate, ma soprattutto per il livello di apprezzamento nei confronti degli spettacoli, delle scenografie e delle ambientazioni ottocentesche ricreate nel borgo.

Ieri sera, martedì 10 agosto, migliaia di persone hanno occupato lo spazio antistante il giardino dei Monumenti ai caduti per assistere al tanto atteso spettacolo piromusicale di mezzanotte: quindici minuti di fuochi d’artificio rigorosamente ‘tricolori’ che sulle note dell’inno nazionale ‘Fratelli d’Italia’ hanno voluto essere il preludio del tema del prossimo anno, ossia il Risorgimento e l’Unità d’Italia.

Dopo i fuochi, il pubblico non ha abbandonato la festa ma si è ritrovato in Piazza Beato Amato per assistere ai balletti sfrenati del Moulin Rouge dove Zidler ha introdotto un ospite d’eccezione, il Sindaco di Saludecio Giuseppe Sanchini, che ha ringraziato pubblicamente l’assessore alla cultura Gigliola Fronzoni, il direttore artistico Giuliano Chelotti e tutti i dipendenti comunali e collaboratori che con il loro impegno hanno contribuito al successo del Festival: “Anche quest’anno possiamo parlare di un grande risultato. 800 Festival è stato il primo evento culturale della Valconca e vogliamo riportarlo agli antichi splendori. Per questo il prossimo anno durerà nove giorni e sarà interamente dedicato all’Unità d’Italia, in occasione del 150° anniversario”.

“E’ stata vinta la sfida dei sei giorni. Anche se il tempo di certo non ci ha aiutato, i numeri fatti nei restanti quattro hanno premiato la nostra forza e il nostro non perderci d’animo – commenta l’Assessore alla cultura Gigliola Fronzoni -. Anzi, l’anno prossimo durerà di più, così come ha annunciato ieri sera il Sindaco dal palco. Investiremo ancora per integrare le scenografie e offrire al pubblico un evento raffinato che possa tornare ai livelli alti di un tempo. L’Amministrazione ha ricevuto moltissimi complimenti e commenti positivi da parte di tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del Festival, perciò siamo determinati a procedere in questa direzione. Le scelte fatte hanno pagato e i numeri ci hanno dato ragione, perché si è chiuso positivamente anche a livello finanziario, nonostante i due giorni di pioggia. La generosità di quel benefattore ci ha portato fortuna, oltre a darci la carica di energia giusta per non arrenderci. Ma d’altra parte è innegabile che i Saludecsi ‘nel mondo’ abbiano una marcia in più!”.

“La scelta degli spettacoli si è rivelata corretta rispetto agli intendimenti di quest’anno – fa eco il direttore artistico Giuliano Chleotti – Volevamo artisti che potessero dare delle emozioni attraverso la dolcezza, la poesia, l’eleganza delle performance per permettere al pubblico di vivere un’esperienza piacevole, assolutamente non chiassosa. Il progetto di tematizzare il festival, legandolo alla cultura di una capitale, sta dando i suoi frutti. L’anno prossimo saremo dunque in Italia per andare poi, nelle successive edizioni, a curiosare in altre aree europee”.

L’appuntamento con la XXIX edizione di 800 Festival è dunque per agosto 2010.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454