martedì 19 febbraio 2019
In foto: Mentre le coppie facevano il bagno in mare di notte, lui rubava soldi, telefoni e oggetti di valore da borse e vestiti. E' stato arrestato dalla polizia dopo una colluttazione con una delle vittime.
di    
lettura: 1 minuto
ven 13 ago 2010 12:47 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A inseguire e fermare il marocchino, all’altezza del bagno 42 di Rimini, è stato un giovane iraniano che l’aveva visto rubare la borsa lasciata sulla battigia mentre faceva il bagno con la propria fidanzata.

Mentre la polizia lo identificava, è arrivata un’altra coppia che era stata derubata poco prima.
Il marocchino aveva ancora addosso la refurtiva: due cellulari, un orologio e 25 euro.
E’ stato processato questa mattina per direttissima.

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna