15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Case a luci rosse. 12 italiani nei guai. Arrestata maitresse colombiana

CronacaRimini

20 luglio 2010, 10:08

in foto: 12 italiani proprietari di appartamenti della riviera adriatica fra Marche e Romagna, affittati a prostitute colombiane e brasiliane, senza permesso, attraverso una maitresse colombiana. Sequestrati 5 appartamenti, anche a Rimini.

Quest’ultima è stata arrestata dai carabinieri di Marotta per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione dell’ingresso di clandestini in Italia, mentre per i 12 affittuari è scattata una denuncia a piede libero per sfruttamento. Cinque appartamenti (per un valore complessivo di 1,2 milioni di euro) sono stati sequestrati e potrebbero essere confiscati. Secondo gli investigatori, la colombiana, G. E . B., 53 anni, residente a Fano, gestiva una decina di connazionali, che si vendevano a operai, impiegati, commercianti, ma anche a qualche professionista, per 70 euro a prestazione. Gli incontri avvenivano in alloggi di Fano, nella zona tra Metaurilia e Torrette, ma anche di Jesi e Rimini, tutti controllati dalla donna arrestata, che stipulava gli accordi sugli affitti, ospitava le ragazze, molto spesso senza permesso di soggiorno, e forniva loro assistenza. Negli appartamenti i militari hanno sequestrato agende, appunti, numeri di telefono dei clienti.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454