martedì 22 ottobre 2019
menu
Cronaca Rimini

Case a luci rosse. 12 italiani nei guai. Arrestata maitresse colombiana

In foto: 12 italiani proprietari di appartamenti della riviera adriatica fra Marche e Romagna, affittati a prostitute colombiane e brasiliane, senza permesso, attraverso una maitresse colombiana. Sequestrati 5 appartamenti, anche a Rimini.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 20 lug 2010 10:08 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Quest’ultima è stata arrestata dai carabinieri di Marotta per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione dell’ingresso di clandestini in Italia, mentre per i 12 affittuari è scattata una denuncia a piede libero per sfruttamento. Cinque appartamenti (per un valore complessivo di 1,2 milioni di euro) sono stati sequestrati e potrebbero essere confiscati. Secondo gli investigatori, la colombiana, G. E . B., 53 anni, residente a Fano, gestiva una decina di connazionali, che si vendevano a operai, impiegati, commercianti, ma anche a qualche professionista, per 70 euro a prestazione. Gli incontri avvenivano in alloggi di Fano, nella zona tra Metaurilia e Torrette, ma anche di Jesi e Rimini, tutti controllati dalla donna arrestata, che stipulava gli accordi sugli affitti, ospitava le ragazze, molto spesso senza permesso di soggiorno, e forniva loro assistenza. Negli appartamenti i militari hanno sequestrato agende, appunti, numeri di telefono dei clienti.

Altre notizie
trasportato d'urgenza all'infermi

Fiamme in camera da letto, 60enne intossicato

di Lamberto Abbati
Blog/Commenti Nazionale

Ma non paga il Vaticano?

di Andrea Turchini
Notizie correlate
Tre testi per riflettere

Poveri

di Andrea Turchini   
di Simona Mulazzani   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna