Volley. Le Final Four di Coppa Italia di A1 Femminile si svolgeranno a Rimini

Rimini Sport

18 marzo 2010, 17:45

in foto: Sabato 17 aprile al "105 Stadium" le semifinali Scavolini Pesaro-Foppapedretti Bergamo e MC-Carnaghi Villa Cortese-Monte Schiavo Banca Marche Jesi, domenica 18 la finale. Media partner dell'evento èTV, Icaro TV e radio Icaro.

La grande pallavolo femminile sbarca a Rimini, a distanza di 21 anni dal più recente precedente. Sabato 17 e domenica 18 aprile al “105 Stadium” si svolgerà la Final Four Seat di Coppa Italia di A1. Sabato le semifinali: alle 15,15 Scavolini Pesaro-Foppapedretti Bergamo e alle 17,30 MC-Carnaghi Villa Cortese-Monte Schiavo Banca Marche Jesi. Domenica alle 16 la finale. Chi si aggiudicherà la Coppa staccherà il biglietto per l’European Champions League 2010/’11.
L’evento è stato presentato questa mattina presso l’Aula Magna del Polo Scientifico Universitario di Rimini.

Media partner locali delle Final Four di Coppa Italia Icaro TV, èTV e radio Icaro.

E’ partita la marcia di avvicinamento alla Final Four della SEAT Coppa Italia A1 in programma al 105 Stadium il 17 e 18 aprile prossimo – si legge in una nota dell’organizzazione -. Nella giornata di oggi, nell’Aula Magna del Polo Scientifico Didattico di Rimini – Università di Bologna, si è tenuta infatti la conferenza stampa di lancio della due giorni alla quale parteciperanno Foppapedretti Bergamo, Monte Schiavo Banca Marche Jesi, Scavolini Pesaro e MC-Carnaghi Villa Cortese per contendersi la 32^ edizione della competizione e il lasciapassare per la Champions League 2010/11 riservato alla vincitrice del trofeo.
Ad aprire gli interventi Roberto Pronti, Presidente del Comitato Organizzatore Locale, il quale si è detto orgoglioso di poter dare il proprio contributo alla realizzazione di un evento di tale livello a Rimini, città che da ben 21 anni non ospitava la pallavolo di vertice, evidenziando come quello riminese sia un territorio ad alta vocazione volley e come l’organizzazione della Final Four del 17 e 18 aprile sia solo il punto di partenza di un percorso che verrà compiuto nei prossimi anni.
L’Assessore alle Politiche Sportive del Comune di Rimini Donatella Turci ha espresso gioia per il fatto di poter “toccare con mano” un evento importante come la Final Four della SEAT Coppa Italia A1 sottolineando come Rimini sia piena di realtà sportive molto vive e che sicuramente la città romagnola accoglierà con entusiasmo la manifestazione che permetterà anche al pubblico più giovane di avvicinarsi ad uno sport portatore di valori sani come il volley.
Il Presidente della Robur Tiboni Urbino Giancarlo Sacchi, dopo aver espresso soddisfazione riguardo l’opportunità concessa dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile di collaborare all’organizzazione dell’evento, si è soffermato sul progetto sportivo e sociale che ha portato la società marchigiana ai vertici del volley nazionale.
La parola è poi passata al Consigliere di Lega Pallavolo Serie A Femminile Francesco Laterza che, dopo aver portato i saluti del Presidente Mauro Fabris e di tutto il CdA, ha sottolineato l’importanza della manifestazione in scena al 105 Stadium che con grande entusiasmo è stata assegnata alla città di Rimini, piazza che ha voglia di grande pallavolo e che saprà rispondere sicuramente al richiamo dell’evento.
Ha poi portato il proprio saluto il Sindaco di Rimini Alberto Ravaioli il quale ha evidenziato come la città sia sempre più pronta ad accogliere manifestazioni importanti come la Final Four della SEAT Coppa Italia A1, ringraziando tutti coloro che si stanno prodigando per organizzarla.
Il Dott. Roberto Lobietti, in qualità di referente dell’Università, ha portato il saluto del Presidente del Polo Scientifico-Didattico di Rimini Giorgio Cantelli Forti e del Preside della Facoltà di Scienze Motorie Carlo Bottari, dando appuntamento per il corso di aggiornamento allenatori, organizzato in collaborazione con Fipav Emilia Romagna, Fipav Rimini e Lega Pallavolo Serie A Femminile, in programma domenica 18 aprile contestualmente alla Final Four di SEAT Coppa Italia.
A chiudere gli interventi la Responsabile Relazione Esterne, Eventi e Comunicazione di Lega Pallavolo Serie A Femminile Consuelo Mangifesta che dopo aver ringraziato SEAT Italia, per la prima volta Main e Title Sponsor della Coppa Italia A1, ha ricordato come al 105 Stadium andrà in scena una due giorni di grande volley nella quale saranno di fronte le attuali prime quattro forze del campionato, da vivere in diretta anche su Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD che coprirà interamente l’evento.
Una manifestazione che metterà in scena dunque l’eccellenza della pallavolo femminile italiana, e non solo, e che sarà accompagnata da una serie di importanti eventi collaterali tra i quali (sabato 17 aprile) l’incontro gratuito di presentazione sull’allenamento mentale, patrocinato dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile e dalla Scuola dello Sport del CONI Emilia Romagna, rivolto ad allenatori, direttori sportivi e procuratori, atleti, medici sportivi e preparatori atletici che operano nello sport.

SEAT Coppa Italia A1 – Il programma della Final Four di Rimini
Semifinali
Sabato 17 aprile
Ore 15.15 (diretta Sky Sport 2/2HD)
Scavolini Pesaro – Foppapedretti Bergamo
Ore 17.30 (diretta Sky Sport 2/2HD)
MC-Carnaghi Villa Cortese – Monte Schiavo Banca Marche Jesi

Finale (diretta Sky Sport 2/2HD)
Domenica 18 aprile 2010 ore 16.00

La conferenza stampa integrale sarà proposta su Icaro TV domani, venerdì 19 marzo, alle ore 18 e sabato 20 marzo alle 14,30.

(nella foto, un momento della conferenza stampa: la consegna all’assessore Donatella Turci di un pallone autografato dalle giocatrici)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454