Volley B1. Netta affermazione del Bellaria nel derby col Morciano (3-0)

Morciano Sport

29 marzo 2010, 11:28

in foto: 15, 22 e 18 i punti concessi agli ospiti nei tre set. Per la Dolciaria Rovelli ben 35 errori di gioco complessivi.

Basta un dato da solo a spiegare il 3-0 netto con cui il Bellaria sconfigge la Rovelli: gli errori di gioco complessivi dei padroni di casa sono stati 17, quelli degli ospiti 35 – si legge in una nota della Dolciaria Rovelli -. Bellaria, orfana di Piovano, schiera Campana al centro assieme a Zamagni ed è proprio l’esperto Campana a mettere a terra il primo pallone del match, subito seguito da alcune buone iniziative di Alfredo Tabarini. Il primo time-out tecnico è già una sentenza: 8-3 Bellaria con Maioli che cerca di scuotere i suoi. Ma la Rovelli non c’è con la testa: alla seconda pausa tecnica la squadra di Mascetti è avanti 16-10 senza faticare più di tanto, visto che Morciano ha già concesso 9 errori, che alla fine del set diventeranno 13, con Jurewicz incredibilmente a secco e Guagnelli a quota 1. Nel secondo set la partita ritorna in equilibrio: alla prima pausa tecnica i padroni di casa sono avanti 8-6, con Selleri in grande spolvero, ma sembrano più appannati rispetto alla prima frazione e così la Rovelli piazza un break di 7-2, propiziato dai muri di De Leonibus e Giorgetti e da un redivivo Jurewicz. Mascetti toglie Tuccelli e inserisce Crociani, ma Morciano resta avanti fino al 16-12. Poi qualcosa piano piano si inceppa, ricominciano gli errori e Bellaria compie l’aggancio sul 20 pari, complici anche un paio di fischiate dubbie in favore dei padroni di casa. Si va punto a punto fino al 23-22 di Selleri, poi sull’attacco di Guagnelli la palla termina out, ma il muro sembra toccare: non è così per gli arbitri che decretano il 24-22. Sulle vibranti proteste ospiti, Guagnelli si becca un giallo e così il set termina 25-22. E in pratica finisce anche la partita, perché nel terzo set De Leonibus prova a tenere a galla i suoi (3 punti, ma 8-5 Bellaria in avvio), poi, nonostante il cambio della diagonale (dentro Pesaresi e Foglia per Alessandrini e Jurewicz) Bellaria non ha problemi a controllare il match grazie alla precisione di Romani e di Tabarini. Un 3-0 meritato dalla squadra di Mascetti, mentre per la Rovelli la sconfitta non pregiudica il discorso salvezza, ma lascia un po’ di amaro in bocca, trattandosi pur sempre di un derby.

(nella foto, il giocatore della Dolciaria Rovelli Claudio De Leonibus, uno degli ultimi ad arrendersi)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454