15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Presentato progetto definitivo per nuova SS16. Vitali: una data storica

ProvinciaViabilità

25 marzo 2010, 15:04

in foto: Dopo i lavori di ampliamento della A14, partiti da alcuni mesi, arriva un'altra buona notizia per la problematica viabilità riminese. L'Anas infatti ha presentato due giorni fa il progetto definitivo per la Nuova Statale 16.

L’Adriatica è una delle arterie più pericolose del territorio con punte di 30mila auto al giorno e un indice di mortalità di 0,28 contro una media nazionale di 0,03.
Della nuova statale si parla però da quasi 20 anni, che sia la volta buona?

“Oggi è un giorno storico per il territorio- spiega il presidente della provincia, Stefano Vitali – perchè un progetto di cui si parla dal 1982 oggi è un progetto definitivo. L’unico che permetterà lo sviluppo del nostro territorio perchè l’economia, il turismo, la vivibilità e l’ambiente dipendono dalla mobilità. La regione ci ha già garantito che la SS16 sarà una priorità ora noi, come amministrazioni locali riminesi, ci giochiamo la nostra autorevolezza. Per intercettare questi finanziamenti dovremo presentarci in modo compatto a Governo e Anas”.

Un progetto da 400milioni di euro, 140milioni solo per gli espropri (un migliaio in tutto). Il nuovo tracciato, a due corsie per senso di marcia, corre per 28km in buona parte parallelo all’autostrada tra Bellaria e Misano quando si ricollega con la vecchia Statale. In alcuni punti, all’altezza di Covignano, in un breve tratto a Montelabbate e alla galleria di Scacciano a Riccione, ci sarà uno scambio di carreggiata tra Statale e l’attuale A14. 10 gli svincoli importanti di collegamento con la viabilità ordinaria. Tra Statale e autostrada, a seconda dei punti, ci sarà una distanza da 10 a 40 metri e questa fascia, sulla base di un accordo tra gli enti interessati, sarà destinata a verde. I tempi: 60 giorni da ora per presentare osservazioni poi 150 per chiudere il percorso amministrativo con l’approvazione dei ministeri. Terminato l’iter ad ottobre, il cantiere, visto che il progetto è già predisposto per l’appalto, potrebbe aprire entro tre anni. L’Anas dovrebbe mettere i finanziamenti a bilancio nel 2011. I lavori, della durata di circa 4 anni, saranno realizzati in 4 stralci con l’obiettivo di realizzarne due per volta. Se tutto va bene la nuova statale sarà pronta nel 2017 e a quel punto la vecchia sarà declassata a strada comunale. Sempre che non ci siano intoppi.

Newsrimini.it

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454