giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Era a Rimini il fornitore dei 30mila accessori d'abbigliamento contraffatti sequestrati dalla Guardia di finanza di Bologna in un negozio del capoluogo dove sono stati trovati anche 2.000 tra anelli, collane e orecchini.
di    
lettura: 1 minuto
gio 4 mar 2010 15:25 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nella perquisizione i militari hanno scoperto documentazione extracontabile che ha permesso di individuare il fornitore: un grossista d’abbigliamento che nel suo punto vendita riminese e in un deposito aveva altri 18.000 accessori con falsi marchi e, in una scatola, 9600 monili col segno della bandiera italiana illecitamente duplicato.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna