lunedì 22 luglio 2019
menu
In foto: Giovannini fa un appello a tutta la città e alla stessa Cocif affinché la Rimini calcistica non venga abbandonata.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 11 mar 2010 18:52 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sono Umberto Giovannini, un grande tifoso Biancorosso dal 1961. In questi 40 anni abbiamo passato momenti belli e brutti, ma credo che questo sia il momento peggiore, anche se allo stadio in C2 eravamo circa 300.
Già in passato, con l’aiuto di tanti tifosi, ho fatto una lotteria di circa 60 milioni di lire e oggi voglio fare un appello a tutti i tifosi, alla città intera, a tutte le imprese, Albergatori e Istituzioni, affinché la Rimini calcistica non venga abbandonata.
Io sono pronto a rimettermi ancora in gioco e far sì che più gente possibile mi venga dietro, a cominciare da domenica con la nostra massiccia affluenza allo stadio dimostreremo che lo sport è bello e il calcio ancora di più.
Voglio pubblicamente ringraziare la COCIF per i suoi 16 anni a Rimini e il mio appello vale anche per loro.

Con affetto,
Umberto Giovannini

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna