Basket. I Crabs sono attesi dalla Snaidero di coach Cavina

Rimini Sport

27 marzo 2010, 10:31

in foto: Il giocatore copertina dei friulani è l'ex Rimini David Brkic. In forte dubbio l'udinese Bennett. Palla a due domani alle 18,15, con diretta su radio Icaro.

I Crabs contro Reggio Emilia si sono finalmente ritrovati. Merito della cura Ticchi, di una ritrovata (seppur a termine) serenità societaria e del recupero di tutti gli effettivi. Anche se lo sfortunato Zanus Fortes è tornato nuovamente in infermeria (frattura scomposta al quinto metacarpo della mano sinistra), rientrerà solo se Rimini dovesse centrare i play off. Domani Scarone e compagni vanno a caccia di punti al PalaCarnera di Udine, tana di una Snaidero che precede i biancorossi di quattro lunghezze. I friulani sono allenati da Demis Cavina, coach tabù per i “granchi” (ha vinto gli ultimi cinque incroci con Rimini), e hanno come uomo copertina l’ex biancorosso David Brkic, candidato numero uno al premio miglior italiano della Legadue. 14,9 punti più 7,6 rimbalzi, una stoppata e una leadership che nel 2004, anno in cui vestiva i colori di Rimini, non esisteva ancora. Le chiavi della regia degli arancio sono affidate all’americano di passaporto inglese Lelton Brown, giocatore di sostanza, come testimoniano le sue cifre (11,3 punti, 3,9 assist e anche 4,5 rimbalzi). Ha saltato l’ultima gara per uno stiramento alla coscia, ma domani sarà al suo posto. Nell’eventualità è comunque pronto il play tascabile sloveno Jan Mocnik, che proprio oggi compie 23 anni.
Con l’americano Demetric Bennett (16,1 punti con il 44% dall’arco) in forte dubbio per una distorsione alla caviglia rimediata a Latina (non si è allenato per tutta la settimana), da guardia dovrebbe partire l’ex Imola Michele Ferrari (2,8 punti). Sul perimetro si muove anche l’altro giocatore a stelle e strisce di Udine: Clint Cotis Harrison (14,3 punti e 4,3 rimbalzi). Sotto le tabelle insieme all’airone cesenate Brkic agisce Joel Zacchetti (7,1 punti), con Luigi Dordei che spesso parte di ricorsa (giocando sia da tre che da quattro) ma dà sempre il suo contributo (11,5 punti e 6,3 carambole in 26 minuti) e che vanta una tradizione più che positiva contro Rimini.
Al “105 Stadium”, il 6 dicembre scorso, la Snaidero fu corsara (72-76).
Dirigono Roberto Pinto, Gianluca Calbucci e Renato Giovanrosa. Palla a due alle 18,15, con diretta su radio Icaro.

Della partita e del futuro del Basket Rimini si parlerà in “Calcio.Basket” di martedì, in diretta dalle 21 su Icaro TV, èTV e radio Icaro. Ospite in studio Luciano Capicchioni.

(nella foto Bove, il coach dei Crabs, Giampiero Ticchi)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454