mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: Consiste nella vendita di magliette, al prezzo di cento euro (ne sono state stampate 200), e nella ricerca di sponsorizzazioni.
di    
lettura: 1 minuto
ven 19 feb 2010 18:46 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Gli appassionati riminesi di pallacanestro si mobilitano perché non vengano cancellati con un colpo di spugna 63 anni di storia del Basket Rimini. Entro luglio servono 800mila euro.

Dopo l’istituzione della colletta “Amici dei Crabs”, nasce un’altra iniziativa che mira a coinvolgere tutti coloro a cui le sorti della società di via Dante stanno davvero a cuore: “I love Crabs”, ideata da Andrea Prosperi, presentata oggi pomeriggio al “105 Stadium” (con il capitano della Riviera Solare, German Scarone, testimonial) e che ha il patrocinio dell’Assessorato comunale allo Sport.

L’iniziativa consiste nella vendita di magliette “I love Crabs” al “105 Stadium” durante le partite interne della Riviera Solare (già a partire da domenica, in occasione dell’incontro con la Fileni Jesi) o presso la sede del Basket Rimini Crabs. Ne sono state stampate 200. Il costo è di 100 euro a maglietta.
E nella possibilità per le imprese e le categorie economiche di sponsorizzare i Crabs, ottenendo in cambio un kit di “I love Crabs” (in modo che i tifosi biancorossi possano riconoscere l’esercizio che ha contribuito all’iniziativa) e un canale privilegiato per coinvolgere la squadra in iniziative promozionali.

La conferenza stampa integrale di “I love Crabs” sarà trasmessa su Icaro TV sabato alle 11,30 e alle 18.

Altre notizie
di Icaro Sport