Calcio. Domani al ‘Neri’ c’è Rimini-Spal. Melotti: ‘Pensiamo solo al presente’

Rimini Sport

27 febbraio 2010, 14:36

in foto: Out Cardinale, Lebran e Tornaghi. Oltre 400 tifosi da Ferrara. Diretta dalle 14,30 su radio Icaro. La partita sarà trasmessa su Icaro TV domani alle 23.
www.riminicalcio.com
www.spal1907.net

Difficile non ripetersi per il cronista che deve raccontare quest’anno le vicende del Rimini. I biancorossi sono chiamati a rialzare la testa al “Romeo Neri” dopo l’ennesima sconfitta esterna, la decima stagionale (11esima tra gare interne ed in trasferta). E poco cambia se a Portogruaro ci hanno messo molto del loro per indirizzare la partita arbitro e guardalinee. I ragazzi di Melotti devono superare una Spal ancora imbattuta nel 2010 (è in serie utile da sei giornate) per non perdere troppo contatto dalla zona play off, ora distante quattro lunghezze. Gli estensi, in classifica, hanno 3 punti in meno del Rimini (rispettivamente 30 e 33). E se l’ultimo avversario affrontato dai biancorossi, il Portogruaro, è stata l’unica squadra capace di infliggere un dispiacere ai romagnoli nella loro tana, la Spal è stata la prima delle due squadre sconfitte dal Rimini davanti al suo pubblico (1-2 il 12 ottobre scorso).
Quando si parla di Rimini-Spal viene in mente l’epico duello di C2 del ’97/’98, con gli emiliani, allenati da De Biasi, primi con 70 punti ed i biancorossi di Melotti secondi a quota 69, poi estromessi dai play off per mano dello Spezia. Per il tecnico biancorosso sarà partita da ex. Come per l’attaccante biancazzurro Cipriani, in Riviera nell’ultimo campionato.

In casa romagnola Lebran è squalificato. Ai box Cardinale e Tornaghi. Tutti gli altri sono a disposizione.

Notaristefano ritrova Bazzani e Schiavon, che hanno scontato la squalifica e Ghetti, che ha recuperato da un affaticamento muscolare. E’ tra i convocati Cipriani, che si è allenato a parte per tutta la settimana ed è in ballottaggio con Bazzani per una maglia da titolare. Assenti Meloni, Lorenzi e Gaspari.

Calcio d’inizio alle 14,30 di domani, con diretta su radio Icaro. La partita sarà proposta su Icaro TV domani sera alle 23 e lunedì alle 14,30 e al termine di “Calcio.Basket”.

Quasi 400 biglietti venduti finora a Ferrara.

Oltre a Cardinale non sono a disposizione per la gara di domani con la Spal Lebran (squalificato e alle prese con un guaio muscolare) e Tornaghi (infortunato).
“Baccin ha un fastidio sotto, si è fermato solo a livello precauzionale. I convocati stanno tutti bene”. Così Mauro Melotti inizia la conferenza stampa di presentazione della gara con la Spal.

Una partita da “amarcord” per il tecnico modenese, sia per l’epico duello tra il suo Rimini e la Spal nella stagione 1997/’98 sia perché ha allenato la compagine estense. Ma in questo momento del campionato, il condottiero dei romagnoli tiene chiuso l’album dei ricordi.
“Il passato è passato. Rimane un bel ricordo, perché se siamo arrivati a quei livelli vuol dire che abbiamo fatto bene. Ma ora contano solo il presente ed il futuro”.

La Spal è in forma: 12 punti nelle ultime sei partite, solo la capolista Verona ha retto il passo dei biancazzurri, ancora imbattuti nel 2010.
“Non ho ancora capito quale sia il momento migliore… Per il Rimini credo sia quando giochiamo in casa. Per gli avversari quando noi giochiamo in trasferta.
E’ abbastanza chiaro che noi abbiamo problemi quando andiamo in svantaggio. Abbiamo difficoltà a reagire nei momenti difficili”.

In avanti gli emiliani possono contare su due giocatori come Cipriani e Bazzani.
“Sono due elementi che hanno militato in categorie importanti. Per cui ci vorrà un’attenzione ancora maggiore. Non so se giocheranno insieme dal primo minuto. Domenica scorsa con Valtulina dietro Cipriani hanno giocato un’ottima partita. Ma con Bazzani al rientro dalla squalifica… non so se potrà sedersi in panchina”.

La Spal segna l’85% dei gol su azione manovrata. Come intende contrastare il gioco sulle fasce dei biancazzurri?
“Per coprirsi sugli esterni ci sono tanti modi. Si possono schierare giocatori abili nel raddoppio di marcatura o, in alternativa, giocatori offensivi che tengano gli esterni avversari impegnati dietro, in modo da limitarne le scorribande in avanti”.

Ci sarà qualche aggiustamento nel modulo del Rimini?
“Le uniche situazioni in cui ho pensato di modificare certe cose si sono verificate fuori casa. In casa cerchiamo di impostare il nostro gioco. Finora abbiamo sempre fatto così. Certo, occorre farlo in maniera adeguata. Questa non è la seria A, dove i ritmi sono piuttosto blandi. Nella nostra categoria le squadre sono aggressive a tutto campo.
Questa settimana abbiamo lavorato su due soluzioni: il centrocampo a tre e a quattro. Ma i numeri, come ho sempre detto, non contano. Per giocare bene occorre fare movimento, correre più forte dell’avversario.
Come condizione fisica, anche alla luce della gara di domenica scorsa a Portogruaro, penso di poter dire che stiamo bene. Peccato che i campi siano ancora pesanti. Ci penalizzano. La nostra è una squadra rapida”.

Come stanno gli attaccanti?
“Morante è migliorato sotto l’aspetto fisico. E anche Matteini è in forte crescita”.

E il manto erboso del “Romeo Neri” in che condizioni si presenta?
“Fino alle 10 di ieri era ottimo. Claudio (il giardiniere del “Neri”, ndr) ci mette tanta dedizione. Un campo così non merita tanto impegno. Ieri ha piovuto un’oretta e ora è tutto bagnato. Il drenaggio non c’è più”.

La conferenza stampa di Mauro Melotti sarà trasmessa in integrale su Icaro TV alle 18,15 e alle 20,40.

(nella foto Bove, Mauro Melotti. Per il tecnico dei biancorossi sarà partita da ex)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454