14 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Violenza sessuale. Stuprata in un garage a Roma, secondo caso in un mese

CronacaNazionale

3 luglio 2009, 17:22

in foto: Una giovane, di circa 25 anni, è stata violentata la scorsa notte nel garage della sua abitazione in via Sommer, in zona Tor Carbone, alla periferia sud di Roma.

Secondo quanto si è appreso la giovane stava parcheggiando l’auto nel garage condominiale quando è stata aggredita da un uomo col volto coperto da un passamontagna.
L’episodio, secondo la polizia, avrebbe forti analogie con l’altro stupro avvenuto
circa un mese fa alla Bufalotta, alla periferia nord di Roma, dove una donna fu abusata sempre nel garage della propria abitazione.
“Esprimo tutta la mia solidarietà
alla ragazza che è stata vittima di una violenza la scorsa notte a Tor Carbone. L’amministrazione si impegnerà a darle tutto il supporto necessario in questo difficile momento”.
Così il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha commentato la vicenda.
“La similitudine con il precedente caso della Bufalotta – ha aggiunto – ci indica che a Roma potrebbe essere in azione uno stupratore seriale che si apposta nei garage e aggredisce ragazze indifese. Mi auguro che la magistratura metta gli inquirenti in condizioni di poter attuare tutte le azioni investigative necessarie ad un indagine così specifica e delicata. E’ necessario assicurare alla giustizia questo pericoloso criminale nel più breve tempo possibile – conclude Alemanno – senza che possa mettere in pericolo l’incolumità di altre donne”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454