18 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Divieto di sosta in viale Gramsci. La protesta dei cittadini

Riccione

3 luglio 2009, 16:09

in foto: Problemi di parcheggio in viale Gramsci a Riccione. A denunciarli a Telefono Blu Consumatori alcuni cittadini secondo i quali il cartello di divieto di sosta apposto recentemente dal comune non sarebbe ben visibile nascosto da quello con le tariffe del parcheggio a pagamento.

Il problema sarebbe sorto di recente a seguito della chiusura al traffico del viale dalle 18 alle 2. In molti, pura pagando regolarmente per il posteggio, si sarebbero così trovati la multa da 38 euro.

La mail inviata a Telefono Blu

“Buongiorno, sono una cittadina di Riccione, lavoro in centro, Viale Corridoni, vi scrivo questa e.mail per denunciare ciò che ritengo un abuso da parte del comune di Riccione, riguardo la via Gramsci. Vi spiego meglio: da un pò di giorni (non so esattamente da quando) il viale Gramsci viene chiuso al traffico dalle h 18,00 alle h 02,00, il problema però sussiste considerando il fatto che la gente va a parcheggiare prima delle 18,00, pagando il relativo costo al parchimetro, inclusi gli abbonati come me. Alle h 18,00 scatta la “pesca grossa” da parte dei vigili, i quali puntualmente ogni giorno ci trovano parcheggiate le auto (a pagamento). Questo accade perchè il comune o chi per loro hanno pensato bene di esporre un cartello di divieto con rimozione che è ben nascosto e a distanza di pochi centimetri dietro uno molto più grande dove sono riportati i costi del parcheggio a pagamento. Quindi riassumendo, c’è un solo cartello ben nascosto, impossibile da vedersi se arrivi in auto, e tutti ci cascano (incluso chi lavora in viale Ceccarini che puo’ essere multata anche piu’ di una volta , con tanto di parcheggio pagato ovviamente). Sembra che ad accorgersi del fatto siano in molti . Nel frattempo però mi chiedo è giusto che chi come noi ha subito ingiustamente (o meglio da ignari) la multa debba pagare? Fare ricorso anche solo al prefetto, significa che se per qualche assurdo motivo ti desse torto, ti tocca pagare 1 + 1/2 la multa (38,00 + 19,00) + le spese procedurali.
Avrei piacere che ci fosse un Vs. intervento quanto meno per evitare o metter fine a questi abusi belli e buoni.”

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454