giovedì 5 dicembre 2019
menu
Regione

Casa. Fiaip E-R. Compravendite in calo del 15-20%

In foto: Nel 2008 il mercato immobiliare in Emilia-Romagna ha seguito l'andamento del trend nazionale: calo della domanda attorno al 20-30% e riduzione delle operazioni di compravendita, circa 15-20% in meno rispetto al 2007
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 21 lug 2009 17:10 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A sostenerlo è Luciano Passuti, presidente regionale degli agenti immobiliari professionali aderenti alla Fiaip (oltre 1500 gli operatori del settore rappresentati da Piacenza a Rimini). “I prezzi – continua Passuti – hanno conseguentemente subito una diminuzione mediamente del 7-8%, con punte del 10-15% per gli immobili usati, le cui valutazioni erano ormai fuori dalla media di mercato. Pertanto, per questi ultimi si tratta più un assestamento che di una vera riduzione dei valori”. “Già dalla fine di giugno 2009 si sono avvertiti ‘piccoli’
segnali di ripresa della domanda, soprattutto grazie alle giovani coppie che intendono crearsi una famiglia. L’ulteriore riduzione dei tassi di interesse per i mutui sta convincendo alcuni, sebbene limitati, acquirenti a ritornare all’acquisto, magari accendendo un mutuo a tasso fisso e non variabile. Sono particolarmente ricercati immobili di piccola e media superficie in zone provviste di buonviabilità, parcheggi, verde e servizi
sociali”.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna