giovedì 22 agosto 2019
menu
In foto: Rispettato il pronostico della gara d'esordio di San Marino, contro i forti padroni di casa.
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 21 lug 2009 17:41 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Quello che sulla carta era un difficile esordio contro i padroni di casa nell’Europeo Div. C Under 18, è stato confermarto sul campo, con Malta vincitrice alla fine col punteggio di 76-66.
Uno scarto comunque ridotto che rende merito alla bella prestazioe della Nazionale di San Marino – si legge in una nota della Federazione Sammarinese Pallacanestro -.
Approccio alla partita non facile, con difficoltà a trovare il canestro, ma nel primo quarto i ragazzi di Luca Liberti sono rimasti a contatto, poi nelle battute conclusive quattro palle perse consecutive hanno permesso tanti possessi agli avversari, fino al 18-9; nella seconda frazione, un po’ alla volta Malta ha preso il largo, e il 39-17 all’intervallo lungo è un margine che appare già incolmabile.
Ma i biancazzurri hanno dimostrato buon carattere e nel terzo periodo si sono rifatti sotto sul 40-52 a poco più di due minuti dalla sirena, prima che il parziale si chiudesse 42-56. Dopo tre minuti dell’ultimo quarto, il tabellone segnava 65-45 Malta, ma San Marino ha dimostrato ancora una volta di poterci stare alla grande in questa manifestazione, recuperando sul 63-74 e poi sul 66-76 finale con la tripla di Lorenzo Liberti, a coronamento di un grande prova con 26 punti e 8 rimbalzi; bene anche Cadinali con 15+5 e Umberto Briganti con 10+7.
Tra i maltesi, incontenibile come previsto il gigante di 2.25 della Benetton Samuel Deguara, autore di 23 punti conditi da 19 rimbalzi, ben assistito da Sultana (17 punti) e Bugeja (14).
Seconda parte di gara da ricordare per i ragazzi sammarinesi, i quali, una volta sbloccati, hanno trovato tiri e contropiede, la loro arma principale, da sfruttare ovviamente il più possibile visto che rendono agli avversari in media dieci centimetri e altrettanti chili. I primi due quarti titubanti ci possono stare, considerato l’esordio e l’ambiente non facile nella tana dei padroni di casa; ora servirà dare continuità alla seconda parte di gara sin dalla palla a due del match di oggi contro la Moldavia e di domani con Monaco per non porre limiti alle possibilità di questo bel gruppo.

Il tabellino:
MALTA-SAN MARINO 76-66 (18-9; 39-17; 56-42)

Malta: Bugeja 14, Schembri 3, Bonello n.e., Pereira, Cuschieri, Sultana 17, Falzon 9, Paris 6, Axiaq 4, Giusti n.e., Galea, Deguara 23. All.: Di Pietrantonio

San Marino: Bombini 5, Clementi, Macina, E. Briganti 8, Moretti, Merlini, Cadinali 15, Taddei, De Biagi 2, U. Briganti 10, Guerra, Liberti 26. All. Liberti.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna