Indietro
menu
Rimini Viabilità

Rotatorie sulla ss16: paga il Comune ma sceglie l'Anas. Quartiere 6 protesta

In foto: Lunedì sera al consiglio del quartiere 6 di Rimini si è discusso di rotatorie. Se, sulla necessità di una rotatoria all'incrocio con via Coriano e via Montescudo, sull'Adriatica, quartiere 6 e Comune sono d'accordo, non lo sono invece su tempi e modi dei lavori. (il servizio di E' Tv Romagna)
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 29 gen 2008 19:15 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il consiglio di quartiere ha dato parere sfavorevole alla variante del piano regolatore per dare il via a un’altra rotatoria, poco più in là, sulla superstrada per San Marino. Per la cui realizzazione è prevista tra l’altro la chiusura temporanea di via Coriano e via Montescudo, con dirottamento del traffico sulla rotatoria delle Befane. Un punto su cui i residenti promettono battaglia. Ma il vero obiettivo dell’ostruzionismo del quartiere sei è l’Anas, oggi ancora competente sui lavori anche se a pagare sarà il Comune, perchè l’Anas non ha i fondi. All’Anas ha scritto più volte Nevio Gaudi, presidente del quartiere 6. “Abbiamo inviato una richiesta già un anno fa a Anas per sapere se fosse possibile costruire la rotatoria” – spiega Gaudi. “Sembrava non si potesse fare: abbiamo allora chiesto il parere del Ministero dei Trasporti, che ci ha risposto positivamente. Di questo parere abbiamo informato Anas. Ieri, poi, con l’arrivo in consiglio del progetto del Comune ci siamo resi conto, ancora una volta, che della rotatoria non c’era previsione”.
Per avere la rotatoria di via Montescudo, bisognerebbe aspettare la nuova complanare, col conseguente declassamento della Statale a strada comunale. Spiega Paola Taddei, Assessore ai lavori pubblici del Comune di Rimini: “La rotatoria per San Marino è uno dei cosiddetti ‘punti neri’ della statale 16. Il Comune vuole anche la rotatoria chiesta dalla circoscrizione sei, ma per quella bisogna aspettare l’accordo che porterà la nuova complanare. Stiamo lavorando, per questo, con Stato, Regione e Provincia. Quando ci sarà la complanare, la statale 16 diventerà per Anas una strada di minor attrazione”.
Newsrimini.it

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO