Indietro
menu
Rimini

Ric. pubblichiamo: Confcommercio su limitazioni traffico e blocco del giovedì

In foto: Pubblichiamo un nuovo intervento di Confartigianato Rimini contro i provvedimenti antismog:
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 23 gen 2008 19:13 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La scelta ECO-LOGICA degli Amministratori Regionali e locali ha suscitato molto eco, ma è poco logica. I depositari della “ragione ambientalista” che ritengono di essere nel giusto si sentono autorizzati ad imporre la loro legge fatta di limitazioni e contravvenzioni.
A costoro poco importa se scientificamente non ci siano riscontri positivi, se decine di migliaia di attività di tutti i settori commerciali ed artigianali vengono danneggiate, se la libertà di circolazione dei cittadini viene limitata. Quello che conta è l’imposizione “ma a fin di bene”. Considerando che il blocco del traffico non produce nessun effetto positivo, che tutte le Associazioni del Commercio e dell’Artigianato lo ritengano negativo, che numerose Associazioni, Comitati e Partiti abbiano espresso il loro dissenso all’inutile e dannoso provvedimento, che non si sono attuati provvedimenti alternativi validi, come ad esempio parcheggi scambiatori , navette ecc, che ai confini dei limiti di circolazione ci sono la circonvallazione e l’autostrada congestionate dal traffico tutti i giorni a tutte le ore, e non è facile imporre al vento di leggere i divieti e cambiare direzione.
Ciò nonostante non ci è giunta finora nessuna disponibilità al dialogo da parte degli assessorati competenti.
In democrazia il compito principale di chi amministra è quello di ascoltare tutte le istanze che provengono dalla Società civile e produttiva.
Ancor di più se sono così corali e unanimi.

Il Presidente di Confcommercio Comunale
Gianfranco Simonetti