martedì 22 gennaio 2019
In foto: Lo spostamento di parte dei 400 ambulanti del mercato bisettimanale riminese per consentire i lavori di ripristino del fossato di Castel Sismondo è sempre più vicino.
di    
lettura: 1 minuto
gio 2 ago 2007 09:33 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ieri infatti l’assemblea degli operatori ha approvato il progetto che prevede il trasloco delle bancarelle lungo via Bastioni fino al parcheggio dell’area ex Sartini. Il traffico sarebbe deviato sulle vie Olivieri e Dario Campana. Lo spostamento potrebbe avvenire in tempi abbastanza rapidi, con l’inizio dei lavori per il fossato già nei primi mesi 2008. Nell’operazione si inserisce poi anche il progetto di abbattere il Cup dell’Ausl e l’asilo ex Omnia che si affacciano su via Bastioni, garantendo così maggiore spazio per il mercato. L’azienda sanitaria aveva già intenzione di vendere l’edificio e l’amministrazione comunale si è inserita nella trattativa offrendo un terreno dal controvalore di 4-5 milioni di euro. In questo caso i tempi saranno però più lunghi. Il riassetto completo del mercato dovrebbe avvenire in circa 4 anni.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna