venerdì 19 luglio 2019
menu
In foto: E' stata inaugurata sabato a Castel Sismondo di Rimini la mostra degli artisti riministi, che resterà visitabile fino al 2 settembre. www.fondcarim.it/estate_castello/
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 6 ago 2007 19:26 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Si tratta della collettiva di un gruppo di artisti che condivide le proprie radici culturali riminesi. L’ingresso é libero.

La presentazione della mostra a cura della Fondazione Carim:

Distese di sabbia, mare e cielo con volo di gabbiani in lontananza; scorci monumentali che escono dalle nebbie, graffiati e fissati su tela; figure di uomini e donne che si muovono con ironia sul palcoscenico della vita: istantanee di una città, Rimini, che affonda le proprie radici nella memoria collettiva di una generazione di artisti.

Protagonisti di questa ‘collettiva della memoria’ saranno Guido Acquaviva, Germano Ceschi, Luciano Filippi, Enzo Maneglia, Agostino Marchetti, Giuliano Maroncelli, Mario Massolo, Maurizio Minarini, Aurora Pandolfini, Giorgio Rinaldini, Secondo Vannini, gli undici Artisti Riministi che, presso il primo piano dell’Ala di Isotta di Castel Sismondo in Rimini esporranno le proprie opere, dando colore, dimensione e spazio alla propria ‘filosofia pittorica’.

Forse non tutti sanno che il termine Riministi fu coniato nell’agosto del 1872 in occasione del confesso dei Marxisti Riministi che diede luogo alla nascita del movimento anarchico in Italia.

Ma nel caso dell’Associazione di Promozione Sociale e Culturale Artisti Riministi, nata nel novembre del 2005, il termine sta ad indicare un gruppo di artisti, alcuni riminesi Doc, altri d’adozione, ma tutti in possesso di quella particolare sensibilità poetica in grado di cogliere l’anima della città di Rimini, le sue vibrazioni umorali, le sue atmosfere coloristiche e le sue impronte affettive.

Rimini è una città speciale che sa coniugare la forza del mare con la dolcezza della collina che le cinge le spalle: ma per il Riminista, si tratta soprattutto di uno stato d’animo o, per dirla col grande Federico Fellini, di una dimensione della memoria.

Ingresso gratuito.

———————————————————-

Associazione “Artisti Riministi”

Inaugurazione: 4 agosto 2007 – ore 18,30

dal 4 agosto al 2 settembre espongono:

Guido Acquaviva, Germano Ceschi, Luciano Filippi, Agostino Marchetti, Enzo Maneglia, Giuliano Maroncelli, Mario Massolo, Maurizio Minarini, Aurora Pandolfini, Giorgio Rinaldini, Secondo Vannini.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna