martedì 19 febbraio 2019
In foto: Per la Centrale del Latte di Rimini c'é un nuovo acquirente, un importante produttore nazionale del settore lattiero, che oggi ha incontrato Provincia e Sindacati.
di    
lettura: 1 minuto
ven 20 lug 2007 20:18 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Assenti invece Granarolo e Cooperativa Produttori Latte, che il vicepresidente della Provincia Taormina invita con una lettera a cessare di mettere i bastoni tra le ruote e a collaborare alla riattivazione della centrale, chiusa da oltre un anno.
_________________________________________________

Pubblichiamo la lettera di Taormina a Granarolo e Cooperativa:

Facendo seguito agli incontri intercorsi, in riferimento agli accordi raggiunti e le disponibilità manifestate in più occasioni, sono formalmente a comunicarvi il disappunto per l’assenza all’incontro (concordato con il dott. Vignoli in data 18 maggio u.s.) con un importante produttore nazionale del settore lattiero – caseario, svoltosi presso la sede della Provincia in data 20 giugno u.s.
Sono altresì a comunicarvi di aver proceduto, congiuntamente alle OO.SS, all’esame di un business plan relativo alla riattivazione del sito produttivo “Centrale del latte di Rimini”
Tale business plan prevede ingenti investimenti finanziari e recupera le unità lavorative perse a seguito della chiusura dello stabilimento.
L’iniziativa imprenditoriale presentataci viene considerata un’ irrinunciabile occasione per il sistema manifatturiero riminese, perché portatore non solo di buona occupazione, ma anche di valore aggiunto all’articolato sistema turistico e produttivo di eccellenza della riviera.
Pertanto sono a comunicarvi, formalmente, che l’azienda ha aderito alle richieste da Voi formulate nella nota del 21 settembre (Prot.n.0037513/E0102) riguardante l’affitto dell’area, dello stabilimento e degli impianti, siti in Rimini, via Bagli 45.
Per i motivi suddetti vi chiedo il rispetto degli impegni già assunti in precedenza per la messa a disposizione dello stabilimento in oggetto.
I miei Uffici restano a disposizione per facilitare l’incontro tra l’azienda interessata e la Coop. Produttori latte nonché la ditta Granarolo.

Altre notizie
Sala giochi in fiamme

Violento incendio a Riccione

di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
di Andrea Polazzi
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna