domenica 24 febbraio 2019
In foto: Un presunto gruppo di potere trasversale, tenuto insieme dalla loggia massonica coperta di San Marino, è accusato di aver commesso truffe utilizzando finanziamenti pubblici.
di    
lettura: 1 minuto
lun 18 giu 2007 19:05 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

È questo il filone dell’inchiesta della Procura di Catanzaro che ha portato a 26 perquisizioni in diverse città d’Italia e 20 informazioni di garanzia. Tra gli indagati anche l’imprenditore Piero Scarpellini, 57enne riminese, che avrebbe la sua attività sul Titano e sarebbe un collaboratore di Prodi. Perquisiti anche gli uffici e la casa di Giorgo Vittadini, ex presidente della Compagnia delle Opere e attuale presidente della Fondazione per la Sussidiarietà, che non ha però ricevuto avvisi di garanzia.
Coinvolti nell’inchiesta anche il vicepresidente della Regione Calabria, il capo di stato maggiore della Guardia di Finanza, e altri nomi illustri di politica ed economia.
Gli indagati farebbero tutti parte della Loggia sammarinese.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna