venerdì 18 gennaio 2019
In foto: A differenza di Emmanuel Cascione lui non ha mai giocato al centro della difesa. E' però Paolo Bravo, di professione terzino sinistro, il candidato numero uno per far coppia con il centrocampista a protezione di Handanovic. L'intervista a Bravo nei notiziari di èTV Romagna di questa sera: alle 19,20 - 20,20 - 22,20.
di    
lettura: 1 minuto
ven 8 giu 2007 15:32 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Un duo inedito, che dopo domenica non vedremo più. Un duo d’emergenza, dovuto alle defezioni di Vitiello e Porchia per squalifica, che si vanno ad aggiungere a quelle di Peccarisi, Milone e Digao per infortunio. “Cosa cambia rispetto al mio ruolo abituale? – riflette Bravo – Che di solito ho un punto di riferimento ben preciso, il fallo laterale, al centro invece i pericoli possono arrivare da tutte le parti”.
“Punti persi per strada? Quelli con il Pescara, che ha sempre perso ultimamente, tranne che contro di noi” aggiunge il mancino di Acori, insieme a capitan Ricchiuti il giocatore da più tempo in biancorosso tra quelli attualmente nella rosa del Rimini. “Tutti danno per scontato che il Piacenza avrà vita facile con la Triestina, ma alla luce anche delle numerose assenze in casa emiliana non sarà così” continua Bravo. “Paolino”, come viene chiamato dai tifosi, chiude con una battuta, che è anche un augurio: “Speriamo che gli attaccanti del Mantova domenica non siano in giornata di vena”.

Rimini-Mantova di domenica sarà diretta da Roberto Rosetti di Torino, assistito da Nicola Andrea Nicoletti e Roberto Romagnoli, entrambi di Macerata. Quarto uomo Roberto Bagalini di Fermo.

www.riminicalcio.com

Altre notizie
Il presidente se ne va

Simone Pillisio lascia i Pirati

di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna