sabato 19 gennaio 2019
In foto: Fabio Galli, ex capogruppo dei DS in Consiglio Comunale, entra in Giunta al posto del dimissionario Bruno Castellani. L'ufficializzazione é arrivata oggi dal sindaco Daniele Imola.
di    
lettura: 1 minuto
mer 9 mag 2007 12:46 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Era un nome che era nell’aria da giorni, oggi è arrivata l’ufficialità. E’ Fabio Galli, segretario comunale dei Ds il nuovo assessore della giunta di Riccione. L’ingresso porta con se anche un rimpasto di deleghe. A Galli, 32 anni di cui 12 da consigliere comunale, vanno bilancio e affari generali, fin’ora in mano all’assessore Angelini, Attività Economiche, eredità di Castellani e Sanità, delega che il sindaco aveva sempre tenuto per se. In cambio del Bilancio Angelini prende l’altra parte di deleghe dell’ex assessore, Polizia Municipale e protezione civile. Galli, non ha ancora sciolto le riserve sul suo incarico di segretario di partito, riconfermato poco più di un mese fa, ma non è escluso che resti punto di riferimento per traghettare i ds riccionesi al nuovo partito democratico.
Una delega, quella alla sanità, molto cara al sindaco e il passaggio di mano potrebbe fare presagire anche un’eredità più importante: Galli è infatti tra i papabili come successore di Imola. Ma il primo cittadino nicchia: “E’ ancora troppo presto”, dice.
Il sindaco Imola ha approfittato poi della conferenza stampa sul rimpasto di Giunta per presentare la verifica di metà legislatura, redatta dalla Giunta e dalla coalizione di maggioranza. A metà mandato, ha detto Imola, è stato raggiunto il 60% degli obiettivi. Nell’ultima parte della legislatura – ha aggiunto – il lavoro si concentrerà soprattutto sulla qualità urbana, economica e sociale, con particolare attenzione alle politiche giovanili e sulla integrazione multietnica.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna