giovedì 20 giugno 2019
menu
In foto: Per continuare a cullare i sogni di play off il Rimini dovrà cercare di vincere le tre partite casalinghe di questo finale di stagione.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 11 mag 2007 20:27 ~ ultimo agg. 30 nov 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Si parte domani con il Bari, ancora in lotta per la salvezza. I “galletti” pugliesi, come gli ultimi quattro avversari affrontati dai biancorossi, nelle ultime settimane non stanno di certo correndo: sei punti nelle ultime otto gare.
Scelte obbligate per Acori a centrocampo. Con Cardinale squalificato e Cristiano ancora alle prese con la contrattura al quadricipite al centro agiranno Cascione e Tasso. Baccin ha recuperato e sarà regolarmente a presidiare la fascia destra, così come Valiani, che farà parte del trio di trequartisti. Jeda andrà in panchina. In attacco ballottaggio tra Moscardelli e Matri.
Beppe Materazzi, per il quale sarà un ritorno da ex, non potrà contare su Di Vicino, operatosi al ginocchio. Non sono al meglio Gervasoni, Baldassarre, Strambelli e Fiorentino. Sarà partita da ex per Pagano. Fischia Luca Marelli di Como, lo stesso arbitro della gara d’andata, finita 2-2.

Gli appassionati potranno seguire l’andamento della partita su èTV Romagna, nel corso della trasmissione “Serie B”, in diretta dalle 15,45.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna