martedì 17 settembre 2019
menu
In foto: Il numero di zanzare tigre a Rimini aumenta ma non come in altre città della Romagna. Secondo gli esperti nel 2005 si è riusciti a contenere la crescita grazie ad un intervento capillare nelle abitazioni private, che città come Forlì e Ravenna non hanno realizzato. www.comune.rimini.it
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 21 mar 2006 12:58 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Anche se la trattativa non era partita con il piede giusto sarà ancora Hera a gestire la lotta alla zanzara tigre nel comune di Rimini, che investirà 615mila euro, 60mila euro in più rispetto alla scorso anno. Il maggior investimento permetterà di incrementare l’intervento sulle abitazioni private. Dal 15 aprile al 15 ottobre 30 tecnici, 10 di Hera 20 di cooperative convenzionate, disinfesteranno 4 volte le 39mila caditoie pubbliche e tre volte, l’anno scorso erano solo due, le oltre 70mila caditoie dei privati.

Il prodotto sarà anche distribuito a 700 case isolate e altre 2mila confezioni saranno messe a disposizione dei cittadini, che avranno a disposizione un numero verde (800 999 500) per segnalazioni e richieste di intervento.
Si proseguirà anche con la sperimentazione. Saranno distribuiti i pesci gambusia da mettere nei bidoni degli orti, in alcune zone saranno montate zanzariere sotto-tombino e saranno liberati gruppi di maschi sterili, anche se si è notato che le femmine di tigre sono volubili e non si accontentano delle perfermonce dei maschi da laboratorio.

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna