20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Il Titano celebra con una lapide l’impegno di Alberto Marvelli

San MarinoVita della Chiesa

21 marzo 2006, 18:49

in foto: Una lapide per ricordare il beato Alberto Marvelli, "l'ingegnere della carità", è stata scoperta questa mattina a San Marino. La biografia di Marvelli.

La cerimonia é avvenuta alla presenza delle più alte cariche sammarinesi, dei rappresentanti del Comune di Rimini, del vescovo di Rimini monsignor Mariano De Nicolò, e di Gede Marvelli, la sorella più piccola di Alberto.

Anche la Repubblica di San Marino ricorda Alberto Marvelli, proclamato beato da Papa Woityla a Loreto nel settebre 2004, e lo fa nel giorno del suo compleanno. Ieri è stata celebrata una messa solenne presieduta dal vescovo di San Marino-Montefeltro, monsignor Luigi Negri. Oggi, è stata scoperta la targa che ricorda la presenza di Alberto sul Titano nei difficili giorni della Linea gotica sul volgere del termine della Seconda guerra mondiale, quando migliaia di riminesi, in fuga dai bombardamenti, trovarono rifugio sul Monte e nelle sue gallerie. Alberto soggiornò per qualche tempo con la sua famiglia proprio a Palazzo Begni, attualmente sede delle Segreterie agli Esteri e alle Finanze, che allora era sede del collegio Belluzzi e dove oggi è stata scoperta la targa, realizzata in pietra del Monte Titano. Marvelli si distinse anche nella sua breve permanenza a San Marino per l’opera di assistenza agli sfollati, ai malati e ai bisognosi.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454