lunedì 21 gennaio 2019
In foto: Allo “Zini” di Cremona il Rimini troverà una Cremonese molto diversa da quella che asfaltò al termine della scorsa stagione nella finale di Supercoppa, ma anche da quella battuta con un secco 2-0 all'andata. www.riminicalcio.com www.cremonesecalcio.it
di    
lettura: 1 minuto
ven 3 mar 2006 19:22 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

I grigiorossi, pur ancora in coda alla classifica, sono in fase ascendente: 12 punti nelle nove gare di ritorno (tre in più dei biancorossi), tre vittorie (con Pescara, a Trieste e con l’Avellino) e due sconfitte (in casa con l’Arezzo e a Cesena) negli ultimi cinque turni. Una squadra, dunque, che non pareggia da sei turni, contro un Rimini che invece nelle ultime otto gare ha collezionato ben sei segni X.
Allo squalificato Moscardelli e agli infortunati Manfredini, Caracciolo e Milone, si è aggiunto nell’elenco degli assenti, Valiani, bloccato dall’influenza. Al suo posto giocherà Rabito. Sempre nella parte alta della cintola l’altro volto nuovo rispetto all’undici anti-Piacenza: al centro dell’attacco agirà Motta. Tra i convocati anche Ambrosini. Il tecnico dei lombardi, Dellacasa, non potrà contare su Gatti, appiedato dal giudice sportivo, e sugli acciaccati Tabbiani e Taddei.

Gli appassionati potranno seguire l’andamento della partita su E’TV Romagna e radio Icaro nel corso della trasmissione “Serie B”, in diretta dalle 15,45.

Altre notizie
di Redazione
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna