15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Garbino e pericoli: un Canadair a Torriana. Cadono lastre a Rimini

CronacaProvincia

17 febbraio 2006, 18:48

in foto: Oggi la Romagna è stata spazzate da un forte vento di garbino, che ha alzato la temperatura ma ha anche creato situazioni pericolose.

Si è rischiato grosso, per fortuna senza feriti, anche nel centro storico di Rimini.
Erano le 15 quando in piazza Tre Martiri, il forte vento ha staccato alcune lastre di rame del rivestimento della cupola in cima al Santuario di Sant’Antonio, dove hanno sede i frati Paolotti di Rimini. Un pezzo è caduto davanti a uno degli ingressi laterali della Chiesa, per fortuna senza causare danni a persone. Altre tre lastre si sono invece staccati verso l’interno senza cadere: i Vigli del Fuoco, subito allertati e arrivati in piazza con due mezzi, li hanno tagliati e depositati su un terrazzino. Un altro pezzo è invece caduto su un tetto interno.
L’area davanti alla Chiesa è stata transennata dalla Polizia Municipale, intervenuta per coadiuvare le operazioni dei Vigili del Fuoco, seguite in diretta da molti passanti che si sono fermati incuriositi.
Sempre a Rimini, ci sono stati intervenuti per cornicioni e parti di tetti caduti o pericolanti.
Grazie a un Canadair giunto da Roma, sollecitato dalla Protezione civile dell’Emilia-Romagna,
é stato invece spento intorno alle 17 un fronte di fuoco di circa 400 metri che si é sviluppato nel primo pomeriggio in un bosco nel comune di Torriana. La Protezione civile regionale ha seguito le operazioni di intervento in stretto raccordo con la Direzione regionale dei Vigili del Fuoco e del Corpo Forestale dello Stato.
Al lavoro, due squadre dei Forestali, che hanno coordinato le operazioni, altre due dei Vigili del Fuoco e una squadra del volontariato di
Protezione civile, per un totale di 22 uomini che hanno completato lo spegnimento dopo l’intervento dell’aereo.
Da Bologna, prosegue la nota, il direttore della Protezione civile regionale, Demetrio Egidi, considerata la vastità dell’incendio e la presenza di forti raffiche di vento nell’area
colpita (46 nodi) ha chiesto l’intervento di un Canadair del Dipartimento nazionale di Protezione civile che, spiega una nota della Regione, “prontamente intervenuto da Roma, ha circoscritto e debellato in breve tempo il fronte dell’incendio, evitando che le fiamme si propagassero nelle zone circostanti e in particolare alla discarica ed all’impianto di biogas situati nel comune di Torriana”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454