giovedì 24 gennaio 2019
In foto: E' stato presentato oggi a Roma, presso il CONI, il percorso ufficiale del Viaggio della Fiamma Olimpica di Torino 2006, che toccherà anche la nostra città.
di    
lettura: 2 minuti
mar 22 nov 2005 16:52 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Anche Rimini sarà a breve coinvolta dallo Spirito Olimpico che, il prossimo febbraio, arriverà in Piemonte grazie ai XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006.
Il 12 gennaio il Viaggio della Fiamma Olimpica di Torino 2006 farà tappa a Rimini.
L’annuncio è stato fatto oggi a Roma, durante la conferenza stampa di presentazione del percorso ufficiale dell’evento che, partendo dalla Capitale il prossimo 8 dicembre, toccherà in 64 giorni tutte le regioni e le province italiane, per concludersi a Torino il 10 febbraio, giorno della Cerimonia d’apertura dei XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006.
La Fiamma Olimpica arriverà in città intorno alle 18.30, dopo esser transitata da Riccione, e sarà portata, tra gli altri, da tedofori d’eccezione quali l’olimpionico di pugilato Maurizio Stecca e il pluricampione mondiale di pattinaggio a rotelle Patrick Venerucci.
Diverse saranno le zone toccate dalla Fiamma Olimpica, tra cui via XX Settembre, Corso d’Augusto, piazza Tre Martiri, fino a piazza Cavour dove arriverà l’ultimo tedoforo per accendere il braciere della Celebrazione serale. Qui avrà inizio una grande festa popolare organizzata dal Comune in collaborazione con Torino 2006.

10.001 i tedofori coinvolti.
Tra questi, personalità del mondo dello sport, della cultura e dell’impresa, come Giorgio Armani, Juri Chechi, Gianni Morandi, Gianfranco Vissani e tutti i medagliati d’oro italiani delle ultime due edizioni dei Giochi, oltre a semplici cittadini.
Tante le tappe particolari: dall’accensione in Piazza del Quirinale alla benedizione Papale in Piazza San Pietro; dall’uscita dal Porto di Genova a bordo della nave-scuola Palinuro al trasferimento in elicottero a Lampedusa, in un ideale abbraccio a tutto il Mediterraneo; dal percorso in gondola per i canali di Venezia all’ascesa sul Monte Bianco.

“E’ un grande onore e un grande orgoglio ospitare a Rimini il Viaggio della Fiamma Olimpica- sottolinea in una nota Alberto Ravaioli, Sindaco di Rimini- I valori del sano confronto sportivo, del dialogo tra popoli e culture diverse, del rispetto, della solidarietà, della pace dei quali è messaggero la Fiamma Olimpica sono parte integrante della nostra città, della nostra comunità. Saremo in tanti il 12 gennaio 2006 ad applaudire il passaggio di questo straordinario veicolo di passione e partecipazione.”

Altre notizie
di Icaro Sport