Indietro
menu
Rimini Università

Raddoppia da ottobre il Master in economia ed etica del turismo

In foto: Scade oggi il termine per la presentazione dei progetti per i Master annuali di specializzazione delle facoltà dell’Università di Bologna. La sede riminese dell’Università presenterà una edizione rinnovata del Master in Economia ed etica del turismo diretto dal Prof. Benassi,
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 14 gen 2005 11:30 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

una proposta formativa innovativa nel panorama accademico formulata con la partnership della Diocesi di Rimini e dell’Associazione italiana del Turismo responsabile. Nella nuova formula, il Master si fa in due, raddoppiando gli indirizzi: il primo si rivolgerà al Turismo internazionale, il secondo alla Gestione socialmente responsabile delle aziende turistiche ricettive. Per tutti gli studenti, che lo potranno frequentare dal 1° ottobre prossimo qualora venga approvato, “la preparazione è manageriale ed etica al tempo stesso”, spiega Maria Gabriella Baldarelli, vicedirettore del Master, “una richiesta specifica del mercato, che abbiamo ascoltato nel formulare il nuovo piano didattico”. “Sono confermate le collaborazioni, la Diocesi in primis, e molti degli insegnamenti già attivati nel Master già sperimentato; vengono aggiunti invece quelli relativi al settore alberghiero”.
A conferma che la formazione sulla valenza etica del turismo sia una esigenza fortemente richiesta dal mercato, anche la facoltà di Economia dell’Università di Foggia ha presentato un Master sul Turismo Religioso e delle Aree Protette, finanziato dalla Provincia. A San Giovanni Rotondo, città di San Pio, si tiene infatti la ‘Borsa del Turismo Religioso’, che quest’anno ha registrato la presenza 63 buyer provenienti da 20 nazioni diverse, in rappresentanza di tre Continenti (Europa, Americhe ed Africa), e circa 500 operatori provenienti da varie regioni italiane. I progetti dei master di Rimini e Foggia sono nati da ambiti diversi, ma da Foggia è partita una lettera di richiesta di collaborazione indirizzata a Stefano Zamagni, economista riminese, docente del dipartimento di Scienze Economiche dell’ Università di Bologna. “I due progetti sono analoghi, e il mercato li può ben accogliere entrambi”, quindi “la collaborazione non è esclusa in partenza”, ha commentato la prof.ssa Baldarelli.