Indietro
menu
Rubicone

La Scala col 'volto' firmato Rubicone: la facciata firmata San Mauro

In foto: Il tempio del Belcanto ha un volto firmato Rubicone. La facciata del rinnovato teatro della Scala di Milano è stata infatti realizzata dalla Aliva.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 2 gen 2004 09:15 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La società del Gruppo Ivas di San Mauro aveva già realizzato, tra gli altri, interventi alle Università di Cassino e di Potenza, alla Moschea di Londra, la più grande in Europa, e il Teatro Arcimboldi sempre a Milano.
La società sammaurese ha realizzato il rivestimento esterno in marmo botticino dei due nuovi volumi architettonici, progettato dall’architetto Mario Botta, che si affiancano al nucleo originale del teatro realizzato nel 1778 dal Piermarini: la Torre Scenica, rivestita da una facciata ventilata, e il Corpo Ellittico rivestito da pannelli frangisole. Un lavoro durato 8 mesi, nel rispetto dei tempi.
La parte più impegnativa ha riguardato il corpo ellittico, con il posizionamento di 70 pannelli frangisole dal peso di due tonnellate ciascuno, preassemblati in un’area lontana dal teatro, messa a disposizione dal Comune di Milano, poi trasportati di notte su speciali autocarri, issati in quota con le gru e agganciati su apposite staffe. Un’operazione compiuta in 14 notti, mentre Milano dormiva.

 
Notizie correlate
di Redazione