Indietro
menu
Rimini

Caso Tucker. A due anni dai fatti Federconsumatori fa il punto

In foto: Dopo oltre due anni il Caso Tucker è ancora in attesa di giudizio. Federconsumatori Rimini, punto di riferiomento nazionale per i consumatori truffati, ha fatto oggi il punto della situazione.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 29 gen 2005 10:36 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono oltre 500 i consumatori ed i piccoli imprenditori (300 quelli riminesi) che si sono rivolti alla Federconsumatori Rimini per vedere tutelati i propri diritti nei confronti della società Tucker. L’accusa mossa, oltre due anni fa, al titolare Mirco Eusebi era quella di associazione a delinquere finalizzata alla truffa ed alla violenza privata. Sotto accusa anche il sistema di vendita basato sulla struttura gerarchica del multilevel marketing.
Le risposte sul caso sembrano ancora lontane, non si è infatti ancora giunti alla fase del processo penale, ed il timore è quello della prescrizione del reato (6 anni per la truffa). Come spiega l’Avv. Luca Zamagni, pres. Federconsumatori Rimini.

Per il coordinamento organizzativo e la tutela delle costituende parti civili Federconsumatori ha individuato un unico studio legale referente: lo Studio Maresi di Rimini.
Ascoltiamo l’Avv. Moreno Maresi, tutela parti civili caso Tucker.

 
Notizie correlate
di Redazione