14 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Liberazione italiane. Il patriarca caldeo a Baghdad conferma mediazione Chiesa

CronacaRimini

28 settembre 2004, 20:19

in foto: ''Non c'é stata porta a cui non abbiamo bussato per le due ragazze italiane: una si é aperta. Cristiani e musulmani iracheni gioiscono per questa notizia''. Lo ha dichiarato ad AsiaNews il Patriarca caldeo di Baghdad, monsignor Emmanuel Delly:

”Abbiamo bussato a tutte le porte. Il Signore ha fatto in
modo che una si aprisse: non posso dire quale, ma una porta si
é aperta, e le due ragazze sono state liberate”, ha ribadito
il patriarca, che ha voluto però mantenere il riserbo sulla
strada percorsa dalla chiesa nella liberazione di Simona Pari e
Simona Torretta.

Il patriarca ha poi aggiunto che la ”liberazione delle due volontarie é frutto della grande preghiera per la loro liberazione che c’é stata in Italia, in Iraq e in tutto il mondo”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454