martedì 22 gennaio 2019
In foto: Per la sorte di Simona Pari e Simona Torretta é arrivato un ultimatum di 24 ore dal gruppo di Ansar al Zawahri sul sito web islamic minbar:
di    
lettura: 1 minuto
ven 10 set 2004 10:56 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Il governo italiano crociato, sionista, criminale, deve liberare le prigioniere musulmane credenti da tutte le prigioni crociate, sioniste, criminali sulla terra dell’Iraq”, si legge nel testo del gruppo.
”Contro l’ottenimento di pochissime informazioni sugli ostaggi italiani vogliamo l’impegno dell’Italia di liberare immediatamente tutte le prigioniere musulmane dalle prigioni dell’Iraq senza nessuna condizione preliminare”, prosegue il messaggio, la cui attendibilità é ancora da confermare.
“Diamo un termine di 24 ore al governo italiano per rispondere alle nostre richieste e se non risponde il popolo italiano non saprà nulla della sorte dei due ostaggi italiani” – si legge – ”E noi crediamo che il governo italiano capisca bene la situazione e sappia che la nostra parola é come una spada. Quando noi minacciamo diamo applicazione alle nostre minacce”, conclude il messaggio.
Intanto ieri il capo di Stato dell’Iraq Ghazi al Yawar, oggi a Roma per incontrare il premier Berlusconi e il presidente Ciampi, ha detto che i terroristi che hanno rapito le due volontarie italiane ”hanno lo scopo di esigere un riscatto”.

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna