lunedì 23 settembre 2019
menu
In foto: Ferragosto, il periodo di più alta concentrazione demografica in Riviera, è anche un periodo di intenso lavoro contro la microcriminalità per le forze dell'ordine.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 16 ago 2004 19:20 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

I due episodi di droga di Riccione e Cattolica, costati la vita a una ragazza e ridotto in gravi condizioni un giovane testimoniano come lo spaccio sia una piaga che affligge ancora la zona sud della Provincia: i carabinieri di Riccione hanno arrestato un 18enne napoletano, che nascondeva nella sua abitazione 250 grammi di hashish. I colleghi di Misano hanno arrestato un 26enne di Gabicce trovato con 72 pasticche di ecstasy, mentre a Cattolica i carabinieri hanno fermato un 19enne del luogo con pasticche, hasish ed eroina.
Attività intensa anche sulle strade: nella notte di ferragosto i carabinieri di Rimini hanno denunciato a piede libero 16 persone per guida in stato di ebbrezza. A un automobilista è stata sequestrata l’auto perché, dopo il ritiro della patente in un posto di blocco, continuava a circolare. Anche l’amico che ha poi chiamato per farsi accompagnare era ubriaco: auto sequestrata anche per lui.
Due cinesi residenti a Rimini sono stati denunciati da carabinieri e polizia per importazione di medicinali senza autorizzazione. Quasi 2.800 le confezioni di prodotti rinvenute, in gran parte olii, balsami e unguenti, oltre a mille batterie stilo prive marchio Cee.
Capitolo ormai immancabile, i furti di Rolex: ignoti ne hanno rubato uno dal valore di 4mila euro a un turista iraniano residente a Milano.
La gravidanza giunta al terzo mese non ha una impedito a una nomade bosniaca di compiere un furto in un appartamento di via Valturio. La ragazza è stata arrestata: il suo complice è riuscito a fuggire con gioielli per un valore di circa 600 euro.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna