mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: Operazione della Fiamme Gialle di Rimini contro il traffico di rifiuti pericolosi. Il reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Rimini, in collaborazione con il Comando provinciale, ha sequestrato a Bellaria Igea Marina un'area di circa 75 metri quadrati con rifiuti speciali pericolosi appartenenti a una ditta di autotrasporti.
di    
lettura: 1 minuto
lun 9 ago 2004 16:37 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nello specifico sono stati rinvenuti quattro fusti con 700 chili di olio esausto, un accumulatore al piombo esausto e circa mille chili di rifiuti misti.
Nel fine settimana, inoltre, il reparto in collaborazione con la squadriglia navale di Marina di Ravenna ha effettuato altre due operazioni in territorio ravennate. A Piallassa Piomboni è stata sequestrata un’area di 25mila metri con rifiuti pericolosi provenienti dalla demolizione di edifici.
Sempre in provincia di Ravenna è stata individuata una discarica di 24mila metri su cui sono state trovate, fra le varie cose, lastre in eternit d’amianto, materiale plastico, frigoriferi, televisori e automobili da rottamare.
I responsabili rischiano molto: per le violazioni in materia di abuso edilizio, oltre all’arresto, sono previste sanzioni che vanno dai 10mila ai 50mila euro.

Altre notizie
di Redazione
di Andrea Polazzi
di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna